Inps: 76 mila imprese hanno fatto richiesta di decontribuzione

Timidi segnali di ripresa per il mercato del lavoro. Nei primi 20 giorni di febbraio «ben 76 mila imprese hanno fatto richiesta di decontribuzione per assunzioni a tempo indeterminato, come previsto dalla legge di Stabilità». A dare i numeri della misura per il rilancio delle assunzioni è stato il presidente dell'Inps Tito Boeri.

di Elvira  Madrigrano
martedì 17 marzo 2015
14:20
Condividi

In sostanza Boeri ha tracciato una bozza di bilancio sugli effetti portati dal Jobs Act. «I primi dati sono incoraggianti e le assunzioni potrebbero essere molte di più» ha aggiunto l’economista precisando «che i dati completi arriveranno a fine maggio, quando daremo una documentazione accurata per un’informazione il più possibile completa».


Grazie ai primi due decreti delegati del Jobs Act, entrati in vigore lo scorso 7 marzo, è possibile assumere a tempo indeterminato con una decontribuzione. Il riferimento è alla possibilità di non versare i contributi (fino a un tetto di 8.060 euro) previdenziali per tre anni, per le assunzioni a tempo indeterminato avvenute nel corso del 2015.


Nell’80% delle assunzioni, calcolano i consulenti, si è trattato di una stabilizzazione di un rapporto di lavoro precario. A fronte di 76.000 aziende che hanno richiesto il codice di autorizzazione per godere dell’esonero contributivo triennale sono circa 275.000 i lavoratori che sono stati assunti con il contratto di lavoro a tempo indeterminato nel periodo gennaio e febbraio 2015 dai consulenti del lavoro. Di questi, circa l’80% sono stabilizzazioni di collaborazioni a progetto, contratti a termine e partite Iva. Mentre un altro 20% riguarda nuove assunzioni e dunque incrementi occupazionali.


Il taglio del costo del lavoro può superare anche il 50% in caso di cumulo con altri incentivi per l’assunzione. È quello che potrebbe succedere per la Calabria stando alle dichiarazioni dell'assessore al Lavoro, Formazione e Attività Produttive della Regione Calabria, Carlo Guccione, secondo il quale «possiamo sommare le agevolazioni del jobs act con il bonus occupazionale e consentire agli imprenditori di assumere con un abbattimento del 50% del costo del lavoro. Questo consentirà di creare nuovi posti di lavoro».

Elvira Madrigrano

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Elvira  Madrigrano
Giornalista
Elvira Madrigrano. Giornalista e Videoreporter. Laureata in Filosofia e scienze della comunicazione e della conoscenza presso l’Università della Calabria, si è specializzata, col massimo dei voti, in Media Education (Educazione ai Media). Ha intrapreso la carriera giornalistica nel 2009 diventando videoreporter e corrispondente per la testa giornalistica e web television Calabria News 24. Dal 2010 collabora con la Gazzetta del Sud, quotidiano locale del Mezzogiorno. Da marzo del 2014 è corrispondente da Cosenza per LaCtv. La passione per il proprio lavoro è la caratteristica che la contraddistingue.
Lacnews24.it
X
COMMENTI

guarda i nostri live stream