Rende, tre consiglieri lasciano il Pd per proporre uno schieramento civico

Sono scesi in campo insieme per raggiungere un unico obiettivo: rilanciare la città. Tre gruppi uniti contro la gestione Manna

di Stefania Belvedere
giovedì 6 dicembre 2018
21:18
3 condivisioni
Comune di Rende
Comune di Rende

Conferenza stampa, in un albergo di Rende, organizzata dai  consiglieri di opposizione del comune di Rende Carlo Petrassi e Massimiliano De Rose ed il segretario dimissionario del circolo Pd Francesco Adamo. I tre, hanno voluto evidenziare ai giornalisti che non rinnegano le loro ideologie politiche, ma si distaccano dal partito democratico per proporre uno schieramento di estrazione civica in vista delle prossime elezioni amministrative primaverili nella città del Campagnano.

 

Adamo, Petrassi e De Rose, si alleano dunque, per convergere su un solo obiettivo: la musica, deve cambiare nella città del Campagnano. Via i vecchi stereotipi! Sono convinti, e lo hanno ribadito più volte, che una città di qualità, qual è Rende, non può più sostenere la gestione disastrosa degli scorsi anni. La loro, hanno ribadito più volte, sarà una battaglia onesta nell’interesse della città. Ci vorrà ancora un po’, per sapere quale dei tre, tra Petrassi, De Rose ed Adamo, sarà il candidato alle elezioni di primavera, ma nel frattempo hanno deciso di continuare a lavorare per una valida alternativa al vecchio modus operandi.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: