Sanità, Sapia (M5s): «Scura al capolinea»

Traballa la sedia del commissario. Il massimo e unico dirigente della sanità calabrese potrebbe essere presto rimosso e le conferme giungono direttamente dalla Capitale. Anche se alcune voci di corridoio parlano di un piano B

giovedì 6 settembre 2018
13:55
1 condivisioni

L’avventura dell’ingegnere Massimo Scura alla guida dell’Ufficio del Commissario per la Sanità in Calabria potrebbe essere giunta al capolinea. Ad ore, infatti, dovrebbe giungere dal Dicastero della Salute, guidato dalla grillina Giulia Grillo, la notizia della surroga. Indiscrezioni, queste, confermate dal parlamentare cinque stelle e componente della commissione parlamentare Sanità, Francesco Sapia. Ci sono altre voci, però, insistenti, che vorrebbero invece la prossima nomina di un sub commissario del governo che faccia da controllore al lavoro svolto da Scura e Oliverio. In ogni caso, presto, il comparto sanitario calabrese sarà interessato da uno scossone politico.

 

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: