Sanità, a Crotone arriva il sottosegretario alla Salute Fugatti

L’esponente della Lega visiterà il Marrelli hospital e l’Ospedale civile della cittadina pitagorica. Sarà accompagnato dall’onorevole Furgiuele

sabato 28 luglio 2018
19:46
278 condivisioni
Lega, l’onorevole Fugatti
Lega, l’onorevole Fugatti

Lunedì 30 luglio il sottosegretario alla Salute, l’onorevole Maurizio Fugatti (Lega Salvini Premier), sarà a Crotone, accompagnato dall’onorevole Domenico Furgiuele, Segretario Regionale della Lega Salvini Premier. Il Sottosegretario tti dopo l’incontro con il Prefetto di Crotone, visiterà il Marrelli Hospital e successivamente l’Ospedale Civile di Crotone Il Sottosegretario Fugatti ha accolto con viva disponibilità l’invito dell’avvocato Giancarlo Cerrelli, segretario della Lega di Crotone, a venire nella città pitagorica per verificare lo stato in cui versa la sanità crotonese e, così, capire da vicino le problematiche che minano il diritto alla salute degli abitanti del territorio. Il diritto alla salute è un problema molto sentito dagli abitanti del crotonese che spesso, con tanti sacrifici, devono migrare per potersi curare. Le minacce alla salute, tuttavia, non sono dovute, soltanto, a carenze sanitarie, ma anche ai veleni, lasciati dall’industria pesante e che sono sepolti nel sottosuolo di Crotone.

 

Cerrelli –riporta una nota- ha informato telefonicamente il Sottosegretario di questo problema e della necessità di una bonifica – che in parte è stata approvata dagli enti preposti - che il territorio di Crotone aspetta da anni, ma che ancora non è stata attuata provocando gravi danni alla salute dei crotonesi; Cerrelli, a tal proposito, farà visitare al Sottosegretario i siti che necessitano della bonifica. La Lega Salvini Premier, che ha a cuore i bisogni della nostra terra e dei suoi abitanti, intende, approfittando della visita del sottosegretario Fugatti, dare rilievo nazionale al territorio crotonese, che pur godendo di alcuni centri di eccellenza, è stato troppo a lungo dimenticato ed emarginato proprio da chi aveva il dovere di farlo crescere e progredire.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: