Salvini: «Presto una legge sulla legittima difesa in casa»

Il ministro dell'Interno preannuncia novità sul possesso di armi in abitazione: «Il 40% degli italiani lo vuole». Ma dimentica che il 60% è contrario

di A. S.
mercoledì 27 giugno 2018
11:35
140 condivisioni
Il ministro dell’Interno Matteo Salvini
Il ministro dell’Interno Matteo Salvini

Stavolta il tema è la legittima difesa. Anche oggi Matteo Salvini non rinuncia ad esporsi sui temi caldi del momento e lo fa preannunciando una nuova legge proprio sulla legittima difesa in casa.
«Una nuova legge che permetta la Legittima Difesa delle persone perbene nelle proprie case è una nostra priorità», si legge sui profili social del ministro dell’Interno.


Nel farlo, il leader leghista cita un articolo del Corriere della Sera secondo cui a voler le armi in casa per la propria sicurezza sarebbero 4 italiani su 10. Dal post si evince che il giro di vite preannunciato riguarderà il possesso di armi in abitazione per difendersi da aggressioni e furti. Il dato citato viene accolto dal ministro come sufficiente a valutare nuovi provvedimenti legislativi ma, a ben guardare, non si riferisce alla maggioranza degli italiani. La matematica infatti dice che, se il 40% sarebbe favorevole a maggiori restrizioni, il 60% non vede di buon occhio un simile cambiamento.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: