Pontida, oltre 200 i calabresi. Salvini: «Sulle regionali niente è deciso»

Al raduno grande entusiasmo dei militanti e anche uno stand con i prodotti tipici. Furgiuele: «La più grande partecipazione degli ultimi 5 anni». Presenti anche gli esponenti dell'altra Lega reggina, quella dei fratelli Recupero. Il leader del Carroccio annuncia l’imminente apertura del confronto nel centrodestra per le prossime elezioni

di Riccardo Tripepi
15 settembre 2019
16:25
1148 condivisioni
Calabresi a Pontida
Calabresi a Pontida

Oltre duecento i militanti calabresi che hanno invaso il prato di Pontida per la tradizionale manifestazione della Lega e per avere le indicazioni sul futuro dal capitano Matteo Salvini.

«Si tratta della partecipazione più numerosa da quando cinque anni fa è stato fondato il partito nella nostra Regione e abbiamo cominciato a prendere parte alla manifestazione di Pontida» spiega con orgoglio il deputato calabrese Domenico Furgiuele. «Anche quest’anno abbiamo organizzato lo stand della nostra Regione e partecipato fattivamente a momenti di confronto e alla campagna di tesseramento».

Insieme a Furgiele i vari rappresentanti del territorio guidati dal commissario Cristian Invernizzi e dal consigliere comunale di Reggio Calabria Emiliano Imbalzano.

Sul prato di Pontida anche l’altra Lega, quella che a Reggio Calabria si è resa protagonista delle polemiche sul tesseramento e che oggi spera di acquisire un ruolo all’interno del partito in vista dei prossimi appuntamenti elettorali. Non sono mancati anche i selfie dei fratelli Recupero, attivissimi in riva allo Stretto in preparazione delle prossime comunali.

Niente è deciso

Matteo Salvini ha indicato la strada ai suoi e cioè: lavorare allo schieramento di centrodestra largo, con l’apporto di Forza Italia per il momento dentro l’alleanza, per poi passare alla fase della scelta dei candidati. Il Capitano ha ribadito che nessuna spartizione delle Regioni è stata effettuata tra i partiti del centrodestra e che sulla Calabria dovrà essere aperto il confronto a partire dalla prossima settimana. «Quello che è certo – ha detto Salvini – è che la Lega vuole fare bene sia alle regionali che alle Comunali».

Per quel che attiene le elezioni a Reggio i vertici del partito hanno annunciato, a giorni, la nomina di un referente del partito che sarà delegato a partecipare al tavolo dell’interpartitica che fin qui ha stentato a decollare, anche a causa delle diversità di vedute tra gli alleati. Le prossime giornate diventeranno quindi cruciali per le scelte definitive in vista degli appuntamenti elettorali.

Centrodestra in piazza il 19 ottobre

Un altro appuntamento fondamentale nella costruzione del nuovo centrodestra sarà quello della manifestazione nazionale del prossimo 19 ottobre a piazza San Giovanni a Roma contro il governo guidato da Giuseppe Conte. Manifestazione alla quale Silvio Berlusconi ha annunciato la presenza del suo partito a dimostrazione che non ci sarà nessun appoggio, neanche in incognito, all’esecutivo ispirato da Matteo Renzi.

Dalla Calabria è già iniziata la mobilitazione. «In sintonia con il commissario Invernizzi stiamo già lavorando per mettere a disposizione i pullman per tutti i militanti calabresi che vorranno prendere parte alla manifestazione di Roma – ha spiegato Furgiule – un momento fondamentale per rilanciare il centrodestra e dimostrare che gli italiani sono contro questo governo».

 

Riccardo Tripepi

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Riccardo Tripepi
Giornalista
Riccardo Tripepi, avvocato del foro di Reggio Calabria e giornalista pubblicista, collabora da oltre venti anni con periodici e quotidiani, locali e nazionali, occupandosi prevalentemente di politica regionale, cronaca sindacale e dei principali eventi calabresi. Dal 2007, da giornalista accreditato, racconta la cronaca istituzionale del Consiglio Regionale della Calabria e delle Commissioni Consiliari. Tra i principali organi di informazione con i quali ha collaborato: L’Altra Reggio, Nuovo Giangurgolo, Il Domani della Calabria, Calabria Ora, l’Ora della Calabria, l’Avvenire, il Garantista, Radio Studio Uno, Radio Touring e Sud Tv. Attualmente è editorialista politico presso “Cronache delle Calabrie”, quotidiano a diffusione regionale diretto da Paolo Guzzanti; collabora con Il Dubbio, quotidiano a diffusione nazionale diretto da Piero Sansonetti, il sito internet Zoomsud diretto da Aldo Varano, e il portale del Consiglio regionale della Calabria “Calabria on Web” diretto da Romano Pitaro. E’ direttore responsabile della rivista bimestrale “Medinbus” diffusa sulle linee nazionali dei pullman della ditta Federico.
Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio