Rende, Rcd: «Manna conferma il salto della quaglia e Forza Italia non reagisce»

Il gruppo in consiglio comunale commenta la presa di posizione del sindaco pronto a schierarsi con Oliverio alle prossime elezioni regionali

di Redazione
giovedì 13 settembre 2018
18:21
2 condivisioni

«Manna ha buttato giù la maschera. Aveva ragione RCD ad abbandonare due anni e mezzo fa il sindaco di Rende, e questo lo ha fatto con convinzione e coerenza nel rispetto del consenso elettorale ricevuto dai suoi elettori. Scopo del sindaco infatti era quello di cambiare maggioranza imbarcando una parte del PD e tradendo di fatto il voto popolare
Il falso civismo del sindaco di Rende Marcello Manna toglie il velo e si rivela per quello che è. L’adesione di Manna alla ricandidatura di Mario Oliverio è la conferma che la nostra decisione era azzeccata. Manna si è vantato per lungo tempo di essere un cavaliere del civismo, ma vediamo che ora è sorretto da una falsa maggioranza.
Crediamo sia tempo che la chiarezza faccia finalmente capolino tra i consiglieri che sorreggono Manna.
Vogliamo ricordare agli amici di Forza Italia che le contraddizioni ballerine del sindaco ormai sono conosciute da tutti i rendesi. Abbiamo apprezzato la richiesta di Forza Italia, ci si augura soltanto che i dirigenti adesso siano consequenziali perché già precedentemente, quando manna ha rotto la maggioranza di centrodestra alleandosi con spezzoni e transfughi del PD, Forza Italia non ha reagito. E già da allora si capiva che Manna stava facendo il salto della quaglia.
Dovrebbe essere fatta innanzitutto chiarezza all’interno del proprio partito chiedendo ai propri consiglieri ed assessori di scegliere se stare con Manna e il PD o con Forza Italia.
Siamo convinti che una decisione di questa rilevanza politica non possa passare sotto silenzio, né possa essere barattata, come le voci di popolo stanno diffondendo, con l’arrivo di milioni di euro di finanziamenti da parte della Regione.
Una decisione di questo tipo sarebbe dovuta essere vagliata dalla base, se ne sarebbe dovuto discutere ampiamente e con trasparenza nella maggioranza consiliare. Invece niente. E’ successo il contrario. Nessuna discussione, nessun dibattito, nessuna motivazione. Come al solito a Manna mancano coerenza e trasparenza».

 

Coordinamento RCD Rende
Valerio Cavalieri

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: