Orsomarso molla Scopelliti e aderisce a Fdi. Ultimo atto della diaspora a destra

Crolla l’ultimo baluardo dell’invincibile armata dell’ex governatore. Giorgia Meloni che sarà in Calabria il 9 febbraio ha dato l’annuncio ufficiale. Insieme a lui entrerà anche Giovanni Dima

di Riccardo Tripepi
sabato 4 febbraio 2017
21:16
Condividi

La diaspora, adesso, può dirsi completata. La macchina politica messa in piedi da Giuseppe Scopelliti, che ha dettato legge per molti anni in Calabria, adesso ha perso anche l’ultimo pezzo. Il più fedele del gruppo, quel Fausto Orsomarso che con lo spot girato sulla falsa riga delle più epiche delle scene di Braveheart aveva giurato amore eterno a Scopelliti nella campagna per le regionali 2010, ha scelto di mollare Azione Popolare e di aderire a Fratelli d’Italia di Giorgia Meloni.

 

Una separazione assai dolorosa che il partito annuncia ufficialmente proprio mentre Scopelliti da Campobasso prova a tracciare la rotta del futuro soggetto politico che dovrebbe fondere i movimenti di Alemanno e Storace. Proprio questo passaggio, per quel che dichiara Orsomarso, sarebbe tra i motivi che lo hanno spinto ad interrompere l’esperienza con il partito di cui era diventato portavoce.


La realtà, invece, parla di possibilità più concrete di un seggio alle politiche con Fratelli d’Italia rispetto al nuovo e striminzito soggetto di centrodestra. Così come non hanno funzionato le sirene di Forza Italia con il collegio di Cosenza blindato dalle presenze ingombranti di Jole Santelli e Roberto Occhiuto.

 

Roberto Occhiuto sbarra la strada a Ncd e Ala

 

Fatto sta che Orsomarso che aveva seguito Scopelliti dappertutto, anche nella fugace esperienza del Nuovo Centrodestra e che lo stesso governatore fece piazzare alle regionali 2014 nelle liste di Forza Italia sfruttando i rapporti all’epoca ottimi con Jole Santelli, ha saltato la staccionata. Segnando la parola fine ad un’epoca che partendo dal modello Reggio all’inizio degli anni 2000 è arrivata alla vittoria roboante delle regionali con un pieno di consensi ottenuto da un Pdl capace di dettare legge in ogni angolo della Calabria.

 

Insieme a lui ha aderito a Fratelli d’Italia anche un’altra vecchia conoscenza del consiglio regionale e della destra storica come Gianni Dima. A darne notizia ufficiale sono il presidente di FdI, Giorgia Meloni, e il coordinatore regionale di FdI della Calabria Ernesto Rapani. «Insieme a Dima e Orsomarso – si legge in un comunicato diffuso dal partito - aderirà un numeroso drappello di amministratori locali e giovani dirigenti. Sarò in Calabria il 9 febbraio - afferma la leader del partito, Giorgia Meloni - per tenere insieme a Fausto, Giovanni e ai dirigenti locali di FdI una conferenza stampa. Avremo l'opportunità di accogliere nuovi e vecchi amici nel nostro movimento, che registra una costante crescita in tutta Italia. Presenteremo già da subito alla stampa e all'opinione pubblica calabrese le nostre proposte che vedono tutto il Mezzogiorno e nello specifico la Calabria come centrali rispetto alle politiche di cui necessita la nazione guardando prioritariamente agli interessi degli italiani. Con Fausto Orsomarso, che sarà da domani la nostra voce in Consiglio regionale, con Giovanni Dima e la nostra ottima classe dirigente permetteranno di far diventare Fratelli d'Italia il partito guida dell’alternativa in Calabria».



Riccardo Tripepi

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Riccardo Tripepi
Giornalista
Riccardo Tripepi, avvocato del foro di Reggio Calabria e giornalista pubblicista, collabora da oltre venti anni con periodici e quotidiani, locali e nazionali, occupandosi prevalentemente di politica regionale, cronaca sindacale e dei principali eventi calabresi. Dal 2007, da giornalista accreditato, racconta la cronaca istituzionale del Consiglio Regionale della Calabria e delle Commissioni Consiliari. Tra i principali organi di informazione con i quali ha collaborato: L’Altra Reggio, Nuovo Giangurgolo, Il Domani della Calabria, Calabria Ora, l’Ora della Calabria, l’Avvenire, il Garantista, Radio Studio Uno, Radio Touring e Sud Tv. Attualmente è editorialista politico presso “Cronache delle Calabrie”, quotidiano a diffusione regionale diretto da Paolo Guzzanti; collabora con Il Dubbio, quotidiano a diffusione nazionale diretto da Piero Sansonetti, il sito internet Zoomsud diretto da Aldo Varano, e il portale del Consiglio regionale della Calabria “Calabria on Web” diretto da Romano Pitaro. E’ direttore responsabile della rivista bimestrale “Medinbus” diffusa sulle linee nazionali dei pullman della ditta Federico.

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: