M5s, Morra verso la presidenza della Commissione antimafia

Per il senatore cosentino non si tratta ancora dell’investitura ufficiale al timone della commissione bicamerale

giovedì 27 settembre 2018
06:41
50 condivisioni
Il senatore Morra
Il senatore Morra

Il senatore cosentino Nicola Morra è il candidato della maggioranza di governo alla presidenza della Commissione parlamentare antimafia. Il parlamentare del Movimento 5 stelle ha infatti vinto la votazione interna a scrutinio segreto ottenendo 9 voti sui 17 disponibili e lasciandosi alle spalle Mario Michele Giarrusso e Marco Pellegrini, entrambi rappresentanti del M5s.

L’accordo raggiunto all’interno della maggioranza prevede, infatti, che il candidato sostenuto dalla coalizione giallo-verde sia un esponente grillino e che arrivi dal Senato (questo perché nella passata legislatura era toccata a un deputato, Rosy Bindi). Non si tratta ancora dell’investitura ufficiale al timone della commissione bicamerale (che sarà votata dai membri della stessa commissione all’atto dell’insediamento). Dopo il voto di mercoledì Nicola Morra è certamente il favorito a guidare l’organismo che si occupa di indagare sull’evoluzione del fenomeno mafioso.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: