Marina di Gioiosa, passo indietro di Vestito: «Non mi candido alle comunali»

L'ex primo cittadino lo annuncia con un video messaggio su facebook: «Oggi non ho la libertà d’animo di condurre una macchina amministrativa complessa»

di Ilario  Balì
17 settembre 2019
16:55
Condividi

Lui non ci sarà. A meno di un mese dalla scadenza per la presentazione delle liste in vista delle comunali di novembre, a Marina di Gioiosa Jonica l’unica certezza è il passo indietro dell’ex sindaco Domenico Vestito. Le ragioni del suo forfait sono spiegate in un video-messaggio diffuso su Facebook dal già primo cittadino gioiosano. «Una scelta di carattere personale – ha spiegato Vestito – Molti in questi mesi e nelle ultime settimane hanno chiesto la mia disponibilità a candidarmi, ma adesso le mie priorità sono altre». La tornata elettorale di autunno chiuderà una parentesi commissariale ritenuta da Vestito «disastrosa, che verrà ricordata per inefficienza e pressapochismo. Lo scioglimento per mafia è stato ingiusto, infondato, illegittimo. Quello che abbiamo subito da pezzi dello Stato – ha rimarcato l’ex sindaco - hanno ingenerato in me una profonda sfiducia. Oggi non ho la libertà d’animo di condurre una macchina amministrativa complessa». Nel suo messaggio ai cittadini non mancano un’apprezzata ammissione di colpa per alcuni errori (caratteriali) commessi e una rivendicazione per i finanziamenti pubblici ottenuti, dalla rete idrica alla viabilità, fino alle scuole. «Abbiamo garantito presenza e un’azione costante e quotidiana, senza mai servirci della responsabilità ma avendo come unico punto di riferimento il bene comune. Mi auguro – ha concluso - che non si torni indietro».

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Ilario  Balì
Giornalista
Trentatre anni, giornalista con una laurea in Scienze della Comunicazione conseguita presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università della Calabria. Sin da ragazzo il suo interesse è stato rivolto al giornalismo e alla comunicazione. A fine 2004 ha sostenuto il tirocinio universitario presso l’ufficio stampa del Comune di Reggio Calabria. Il contatto con un quotidiano vero e proprio nel 2006, da collaboratore con Calabria Ora (poi L'Ora della Calabria). La collaborazione si è intensificata dal 2010 fino alla chiusura (giugno 2014), periodo nel corso del quale alla normale attività di collaboratore è seguita quella di redattore. Da settembre 2015 a maggio 2016 ha collaborato come pagellista per la testata calciomercato.it. Da ottobre 2016 a maggio 2017 ha ricoperto l’incarico di redattore nel quotidiano regionale Cronache delle Calabrie, diretto da Paolo Guzzanti.
Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio