Regione, Furgiuele (Lega) avverte il centrodestra: «Stop alla sagra del totonomi estivo»

Per il coordinatore i tempi sono prematuri e nessuna candidatura o auto candidatura "è stata benedetta"

di T. B.
lunedì 16 luglio 2018
13:32
2 condivisioni

«A scanso di equivoci e al fine di sgonfiare qualche millanteria che circola, tengo a precisare, nella mia qualità di suo coordinatore regionale, che la Lega non ha benedetto nessuna candidatura o autocandidatura alla Regione. I tempi sono assolutamente prematuri».

 

Così sgombera il campo da equivoci e chiacchiericci Domenico Furgiuele, deputato della Lega e coordinatore regionale del movimento in Calabria.

 


«Quando sarà il momento, e dopo un prioritario approfondimento su come risollevare la nostra terra dall’attuale pantano ci riserveremo di valutare e, perché no, di avanzare anche noi una nostra idea. Chi pensa che la Lega si accoderà a scelte verticistiche prese in qualche salotto romano o periferico, ha fatto male i calcoli. Le idee, le donne e gli uomini su cui esse cammineranno, prima devono essere calate nella dimensione del confronto , per noi ineludibile, con i calabresi. Altre metodologie da ancien regime le lasciamo – incalza Furgiuele - a quanti credono, e non sono pochi, che dopo il 4 marzo non sia cambiato nulla».

 


«È un periodo in cui fioccano candidature e autocandidature alla carica di governatore della Regione Calabria – aggiunge ancora - tra presunti nuovi che dicono di voler avanzare e sicuri avanzi del vecchio sistema, assistiamo ad una poco edificante corsa alla carica, nel mentre i cittadini calabresi avrebbero bisogno di un confronto franco tra forze realmente, e non a chiacchiere, alternative al disastroso Pd di governo sui rimedi da dare ai problemi più impellenti».

 


«E così, l’unico confronto aperto pare essere quello sulle ambizioni più che sulle soluzioni. Ovviamente la Lega non parteciperà mai - conclude Furgiuele - alla sagra estiva dei nomi da anteporre ai programmi».

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

T. B.
Giornalista
Lametina, laureata in Scienze della Comunicazione con indirizzo Giornalismo alla Lumsa di Roma, Tiziana Bagnato ha sempre affiancato la carta stampata all’ambito televisivo. Dopo aver lavorato nell’emittente regionale Calabria Tv e per diversi anni per il quotidiano Calabria Ora, poi L’Ora della Calabria, è approdata nell’emittente St Television e sul quotidiano Il Garantista di cui è ancora firma. 

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: