Lamezia, Santelli (Fi): «Una sentenza che farà scuola»

Così in una nota la vicepresidente della commissione antimafia: «Paolo Mascaro è una persona seria e perbene, oltre che un gran professionista. Vince lui ma vince soprattutto la comunità»

di Redazione
22 febbraio 2019
13:56
Condividi
Jole Santelli
Jole Santelli

«Sono lieta che il Tar del Lazio abbia annullato il provvedimento di scioglimento del Consiglio comunale di Lamezia Terme per infiltrazioni mafiose. All'atto del provvedimento portato in Consiglio dei ministri dal ministro Minniti avevo espresso molti dubbi tanto sulle procedure seguire quanto nel merito dei fatti contestati». Lo afferma Jole Santelli, vice presidente della commissione antimafia, parlamentare di Forza Italia.
«Aspettiamo di leggere le motivazioni di questa sentenza - aggiunge - che è destinata a fare giurisprudenza. Paolo Mascaro, tornato a essere sindaco di Lamezia Terme, è una persona seria e perbene, oltre che un professionista di gran livello. Probabilmente si deve proprio alla professionalità ed alla competenza, oltre che alla caparbietà con cui è stata seguita la vicenda dinanzi agli organi giurisdizionali, la vittoria di oggi. Vince Paolo Mascaro, ma vince soprattutto la comunità di Lamezia - conclude Santelli - che ha sofferto un'umiliazione gravissima».

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio