«Su Occhiuto, la Meloni conferma quello che sosteniamo da mesi»

E’ quanto precisano in una nota quattro ex consiglieri regionali di Forza Italia: Grillo, Leone, Magno e Tesoriere. «Le fughe in avanti del coordinamento regionale di FI servono solo a creare confusione», ribadiscono

di Redazione
lunedì 29 aprile 2019
18:13
41 condivisioni
FdI, Meloni
FdI, Meloni

«Le dichiarazioni dell'onorevole Giorgia Meloni, inerente la scelta del prossimo candidato a presidente della Regione Calabria è chiara ed inequivocabile. Suggella quanto da tempo affermato dal gruppo Aiello-Gentile cioè che le fughe in avanti del coordinamento regionale di Forza Italia servono solo a creare confusione e discordia nel Centrodestra». È quanto sostengono in una nota stampa gli ex consiglieri regionali Alfonso Grillo (Pdl), Gianfranco Leone (Fi), Mario Magno (Fi) e Ottavio Tesoriere (Fi) nel ribadire: «Non ci sono accordi e non è il caso di cavalcare egoismi di partito o personali». Nel comunicato, gli esponenti politici evidenziano: «Siamo stati facili profeti noi che da tempo lavoriamo per includere e non per escludere, quindi ancora una volta ribadiamo la necessità di un comune sentire che possa dare slancio e riorganizzazione nel Centrodestra in Calabria, al di fuori e al di sopra di pretese personali che lasciano il tempo che trovano».

Quindi la chiosa: «Finalmente la verità è venuta a galla, si sceglie un candidato condiviso, espressione di tutte le forze del centrodestra in Calabria, dopo le elezioni europee».  

 

LEGGI ANCHE: 

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: