OK
Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di altri siti, per inviare messaggi pubblicitari mirati. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all´uso dei cookie.

Catanzaro, regionali: possibile effetto domino sul Comune

La candidatura e l'eventuale elezione del sindaco Sergio Abramo produrrebbe il commissariamento e l'azzeramento del Consiglio, uno scenario al momento sconsigliabile all'interno del centrodestra

di Luana  Costa
mercoledì 11 luglio 2018
14:04
4 condivisioni

Sarebbero stati in molti a chiedere una diretta discesa in campo all’ex senatore Piero Aiello in vista delle imminenti elezioni regionali. E fra questi vi sarebbe anche l’attuale consigliere regionale Domenico Tallini che al Comune di Catanzaro ha stretto un patto d’acciaio con il movimento Catanzaro da Vivere, all’ex senatore direttamente riconducibile. L’obiettivo è lavorare alla presa della Cittadella a mani libere senza produrre troppi scossoni interni all’attuale maggioranza di centrodestra che governa la città capoluogo e avendo di mira la sola riconferma dei consiglieri uscenti dopo il deludente risultato conseguito alle elezioni politiche.

 

All’interno di Forza Italia le acque sono agitate e si cerca di evitare controproducenti fughe in avanti lavorando per ora a riottenere una centralità, da tempo smarrita, per il capoluogo dopo aver subito due giunte regionali, la prima a trazione Scopelliti e la seconda Oliverio. Questa la ragione che aveva spinto il primo cittadino verso un’autocandidatura ma la partita delle regionali sembra essere legata a filo doppio agli equilibri interni al Consiglio comunale di Catanzaro, dove il consigliere regionale Domenico Tallini è riuscito a piazzare una numerosa pattuglia di rappresentanti affermandosi come primo partito in città e consolidando un enorme potere contrattuale a Palazzo De Nobili. La candidatura e l’eventuale elezione di Sergio Abramo porterebbe inevitabilmente a rimescolare le carte anche al Comune, conducendo verso un inevitabile commissariamento e azzeramento del Consiglio comunale che al momento appare sconsigliabile.

Lo scenario più favorevole sarebbe al contrario quello di giocare a bocce ferme a livello locale puntando a riconfermare tra gli scranni di Palazzo Campanella gli aspiranti deputati che lo scorso marzo non sono riusciti a superare la prova del voto. Tra questi vi sarebbero, appunto, lo stesso consigliere regionale Domenico Tallini e Sinibaldo Esposito. Dovranno saltare il turno, invece, i delfini dei rispettivi leader politici – Marco Polimeni e Ivan Cardamone – che pur non nascondendo le personali ambizioni al momento possono aspirare solo al post-Abramo.

 

Luana Costa

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Luana  Costa
Giornalista
Laureata con il massimo dei voti in Scienze della Comunicazione e della Conoscenza all’Università degli studi della Calabria di Cosenza, già a partire dall’anno successivo dal conseguimento dalla laurea intraprende l’attività giornalistica. Risalgono alla primavera del 2012 i primi articoli pubblicati sulle colonne della pagina catanzarese della Gazzetta del Sud, testata sotto la cui ala inizia a prendere confidenza con la professione. Con il trascorrere degli anni passa dai resoconti delle conferenze stampa e dei convegni alla realizzazione di inchieste su temi specifici quali sanità, rifiuti, politica, società municipalizzate e vertenze sindacali. La collaborazione è tuttora attiva.   Nel luglio del 2015 ottiene l’abilitazione allo svolgimento della professione certificata dall'iscrizione al relativo albo regionale dei giornalisti pubblicisti. A partire da gennaio del 2016 e fino al febbraio del 2017 è stata corrispondente da Catanzaro del quotidiano online Zoom24 con sede a Vibo Valentia. Oltre ad allagare le competenze anche alla sfera della cronaca, l’esperienza è risultata utile ai fini dell’apprendimento del sistema editoriale (Wordpress) e del confezionamento di notizie indirizzate ad una realtà più immediata e dinamica qual è il web.   Nel giugno del 2016 stringe una nuova collaborazione con la casa editrice Golfarelli con sede a Bologna, che cura la pubblicazione di periodici e riviste di settore. L’attività che tuttora svolge consiste nella redazione di testi e nella preparazione di interviste capaci di far emergere realtà imprenditoriali di successo nel panorama nazionale.

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: