Frasi contro Gratteri, Cuda (Pd): «Preoccupano ma non fanno indietreggiare»

Il segretario provinciale democrat di Catanzaro: «Siamo certi che nessuna minaccia farà indietreggiare il procuratore»

di Redazione
giovedì 30 maggio 2019
20:54
74 condivisioni
Pd, Cuda
Pd, Cuda

«Preoccupano e inquietano le parole chiaramente minacciose indirizzate al Procuratore Nicola Gratteri. Preoccupano per la tracotanza che esprimono nei confronti di un servitore dello Stato e inquietano per il parallelismo che si è voluto fare con un altro grande magistrato come Giovanni Falcone». È il commento di Gianluca Cuda, segretario provinciale Pd di Catanzaro che in una nota esprime solidarietà al magistrato dopo i dettagli sulle intercettazioni emersi dall’operazione Malapianta: «Con la sua incisiva e costante azione – ha aggiunto - è riuscito a costruire intorno a sé stesso e alla sua Procura un movimento trasversale di tanti calabresi perbene che lo apprezzano e sostengono nella sua difficile e quotidiana azione contro le mafie e il malaffare». «A nome del Partito democratico intendiamo ribadire vicinanza e solidarietà sicuri, come siamo, che nessuna minaccia potrà comunque far retrocedere il dottor Gratteri e il suo Ufficio dall’indispensabile attività di riaffermazione dei principi di legalità e, quindi, della libera partecipazione democratica anche in realtà territoriali difficili come le nostre».

 

LEGGI ANCHE: 

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: