A Cosenza gli “Innamorati della Politica”

Quinta edizione della kermesse organizzata dall'associazione “Rievoluzione Calabria” che nasce in antitesi con il con il diffuso sentimento di rigetto che serpeggia nel Paese nei confronti dei partiti e delle istituzioni

di Salvatore Bruno
martedì 14 febbraio 2017
13:12
Condividi

Organizzato dall'Associazione Rievoluzione Calabria si è svolta a Cosenza la quinta edizione della kermesse “Innamorati della Politica”. L'iniziativa nasce in antitesi con il diffuso sentimento di rigetto che serpeggia nel Paese nei confronti dei partiti e delle istituzioni. Vivace il dibattito, ospitato in una location tutt'altro che consueta, un disco live, con la partecipazione del cantante Daniele Povia.

 

Tra gli ospiti il rettore dell'Università della Calabria, Gino Crisci, il rappresentante degli studenti in consiglio di amministrazione, Domenico Tulino e il senatore accademico Nicola Caruso. Vicini alle posizioni di Fratelli d'Italia, i giovani offrono la loro ricetta per il cambiamento. «Tentiamo di dare il nostro contributo anche con proposte di legge sottoposte al consiglio regionale attraverso Fausto Orsomarso. Tra queste una riguarda la spesa solidale – dice Rosa Pignataro, memrbo di Rievoluzione Calabria – Si tratta di un impianto normativo teso a garantire a tutte le famiglie di poter mettere un piatto sulla tavola».

 

Tra i partecipanti anche Giovani Donzelli, giovane consigliere regionale della Toscana: «Bisogna avere la freschezza giovanile ma anche la maturità di dare delle risposte alla gente. Questa è la soluzione giusta: la politica vicina ai giovani e a tutti i cittadini – ribadisce – Non la politica di palazzo, ma quella concreta, vicina alle persone con i temi di tutti i giorni. Chi fa politica perché innamorato della politica persegue questa strada».

 

Salvatore Bruno

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Salvatore Bruno
Giornalista
Giornalista e reporter televisivo da oltre vent'anni, ha maturato una lunga esperienza nella comunicazione istituzionale occupandosi dei rapporti con la stampa di diverse figure politiche. Inviato al seguito della delegazione della Regione Calabria al festival di Sanremo del 1997, ha lavorato per un biennio nell'ufficio stampa del Comune di Cosenza e curato la comunicazione della Commissione Riforme e decentramento e della Commissione contro la 'ndrangheta del Consiglio Regionale della Calabria. Curatore del progetto culturale "Sulle orme di Ulisse", realizzato in Sicilia, è stato inoltre radiocronista delle gare di serie B del Cosenza Calcio. Ha scritto sulle pagine di diversi quotidiani locali e nazionali, tra i quali Il Mattino, Leggo e il Corriere dello Sport. Come autore musicale ha vinto il Festival del Mare di Ancona nel 1993.
Lacnews24.it
X

guarda i nostri live stream