Comunali a Nocera, Albi: «Coerente con la storia del mio gruppo»

L’esponente della lista “Unità popolare nocerese” smentisce le voci che lo vorrebbero contro la sua stessa compagine

di Redazione
venerdì 22 febbraio 2019
18:27
14 condivisioni
Una fascia tricolore
Una fascia tricolore

Comincia a scaldarsi il clima pre elettorale a Nocera Terinese, uno dei comuni calabresi chiamati alle urne il 26 maggio prossimo e, come tutti i climi pre elettorali, si porta dietro il suo carico di retroscena e indiscrezioni, in alcuni casi totalmente infondati. È il caso che, molto probabilmente, ha riguardato l’ing. Antonio Albi, ex presidente del Consiglio comunale ed esponente di primo piano della lista “Unità Popolare Nocerese”, tanto che ha ritenuto di rilasciare un nota pubblica per precisare la sua posizione.


«Assolutamente prive di qualsiasi fondamento sono le notizie circolanti in questi giorni a Nocera circa una mia candidatura contro il gruppo politico Unità popolare Nocerese. Mi dissocio perciò da chiunque abbia potuto mettere in giro simili sciocchezze, mi dissocio da eventuali registi anonimi e oscuri, ovvero incontri con il centro destra per una candidatura contro leader storici della sinistra nocerese».


«Certo – ha proseguito - nell’alleanza popolare nocerese possono esserci diverse valutazioni o qualche lieve differenza di vedute, un fatto che arricchisce il dibattito politico, ma non sicuramente tanto pesanti da schierarsi in opposti gruppi».
Secondo Albi, «chi, da qualunque parte si voglia collocare, getta fango sulla mia persona, su ciò che ho sempre rappresentato a Nocera, sulle lotte vigorose, anche da solo a volte, sostenute però sempre dai cittadini in paese, nel consiglio comunale e presso le varie istituzioni, dimentica che ho sempre portato al centro sinistra ed al paese un arricchimento ideale, culturale e politico, in termini di consensi e di proposte. Dimentica che in passato il centro sinistra aveva ottenuto il minimo storico mentre il 2012 con la mia candidatura abbiamo raggiunto la soglia del 48%. Questo dimostra solamente il mio stile che è quello di accogliere le persone ed i cittadini con il rispetto e non di allontanarle con il disprezzo».


E ancora: «Chiunque mette zizzanie a Nocera lo fa per infangare la mia persona e ciò che rappresento a Nocera, lo fa anche, però, per paura che una eventuale mia candidatura possa sparigliare i giochi sporchi di qualcuno che di nascosto si sta preparando per le prossime elezioni per dividere il centro sinistra, sottovalutando che il gruppo è unito compatto senza mai perdere di vista quali sono i veri obiettivi. Il tempo sarà galantuomo», ha concluso.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: