Amministrative a Rende, spunta il nome dell'ex assessore Franco Rubino

Sarebbe stato indicato da Sandro Principe per la corsa alla carica di sindaco, in alternativa al consigliere Alessandro De Rango

di Salvatore Bruno
martedì 12 febbraio 2019
11:16
35 condivisioni

Il movimento Rende Libera, con il suo aspirante a sindaco Alessandro Martire, allarga la platea dei candidati ufficiali in campo. Oltre a Martire sono ufficialmente in pista l’uscente Marcello Manna, espressione del Laboratorio Civico, e Sergio Tursi Prato, alla guida di una coalizione di cui fa parte anche il Coraggio di Cambiare dell’ex consigliere regionale Giuseppe Graziano. Candidati in pectore anche Mimmo Talarico, leader di AttivaRende e Massimiliano De Rose, che ha coagulato intorno a sé i simboli di Idee in Circolo, promosso dall’ex segretario cittadino del Pd Francesco Adamo, di Italia del Meridione, il sodalizio politico di Orlandino Greco, e la Terza Rende, promossa dal consigliere comunale Carlo Petrassi.

Franco Rubino è il nome nuovo proposto da Principe

Ancora alla finestra Sandro Principe che però ha un dialogo aperto e in fase avanzata per trovare un accordo ampio con l’area gentiliana e le forze socialiste e riformiste. Vicina l’investitura per l’emergente Alessandro De Rango, già consigliere comunale. Ma ci sarebbe anche un’altra ipotesi, quella che conduce al docente universitario Franco Rubino, già assessore al bilancio della giunta Cavalcanti, fino alle dimissioni dell’ottobre 2012, dovute alla incompatibilità con la sua elezione nel Senato Accademico dell’ateneo di Arcavacata.

Corsa in solitaria di Lega e Cinquestelle

C’è poi il gruppo di riferimento dell’ex assessore della prima giunta Manna, Vittorio Toscano, che, insieme ad Amerigo Castiglione, Emanuele Ruvio e ai fratelli Luciano e Michele Bonanno, alla ricerca di una sponda per allargare la propria proposta politica. Infine la Lega sembra intenzionata a correre in solitudine, lanciando la candidatura a sindaco del consigliere uscente Antonello Elia, mentre il Movimento Cinquestelle ha già scelto Francesco Turco. Un quadro dunque estremamente fluido che senza dubbio riserverà ancora sorprese.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Salvatore Bruno
Giornalista
Giornalista e reporter televisivo da oltre vent'anni, ha maturato una lunga esperienza nella comunicazione istituzionale occupandosi dei rapporti con la stampa di diverse figure politiche. Inviato al seguito della delegazione della Regione Calabria al festival di Sanremo del 1997, ha lavorato per un biennio nell'ufficio stampa del Comune di Cosenza e curato la comunicazione della Commissione Riforme e decentramento e della Commissione contro la 'ndrangheta del Consiglio Regionale della Calabria. Curatore del progetto culturale "Sulle orme di Ulisse", realizzato in Sicilia, è stato inoltre radiocronista delle gare di serie B del Cosenza Calcio. Ha scritto sulle pagine di diversi quotidiani locali e nazionali, tra i quali Il Mattino, Leggo e il Corriere dello Sport. Come autore musicale ha vinto il Festival del Mare di Ancona nel 1993.

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: