OK
Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di altri siti, per inviare messaggi pubblicitari mirati. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all´uso dei cookie.

Amministrative a Catanzaro, il centrosinistra apre al dialogo con Fiorita

Questa mattina nel corso di una riunione interpartitica si è deciso di recuperare l’elettorato di centrosinistra drenato dall’outsider

di Luana  Costa
martedì 13 giugno 2017
16:38
182 condivisioni
Vincenzo Ciconte
Vincenzo Ciconte

Attutito il colpo il candidato a sindaco della coalizione di centrosinistra Vincenzo Ciconte prova ad andare avanti. La strategia messa a punto questa mattina nella sede del comitato elettorale durante una riunione interpartitica che ha messo attorno al tavolo tutti i rappresentanti delle 11 liste è quella di aprire ad un dialogo con l’indipendente Nicola Fiorita per recuperare il gap di preferenze aperto dal voto disgiunto.

 

È apparso “demoralizzato” il leader del centrosinistra durante l’incontro durato oltre tre ore ma non meno determinato a predisporre una riorganizzazione in vista del secondo turno di ballottaggio del 25 giugno. Pare infatti che i rappresentanti delle 11 liste abbiano garantito un maggior impegno e presenza sul territorio anche se la scottatura per il risultato brucia ancora. Pare che un parziale mea culpa sia stato fatto dal Partito Democratico per il forte ritardo con cui si è arrivati alla scelta del candidato alla carica di primo cittadino e alla predisposizione della lista del partito. Le urne hanno infatti consegnato un risultato non molto gratificante per il Partito Democratico schiacciato dall’avversaria Forza Italia e surclassata anche da liste “amiche”.

 

Pare inoltre che la coalizione sia stata favorevolmente colpita dall’affermazione ottenuta dal professore universitario Nicola Fiorita e dal movimento civico Cambiavento, proprio questa la ragione che l’ha indotta ad orientarsi verso l’apertura di un ponte di discussione per recuperare una parte dei voti del centrosinistra drenati dall’outsider. Una riflessione è stata fatta anche sul diretto avversario, Sergio Abramo, e guida della coalizione di centrodestra. Secondo il ragionamento messo a punto nella sede del comitato elettorale, sarebbe la prima volta che il sindaco uscente non trova l’affermazione già al primo turno. Il dato è stato letto come un segnale di debolezza del centrodestra e del suo entourage.

 

Non sembra disponibile al dialogo invece il leader del movimento civico Cambiavento Nicola Fiorita. Il professore universitario ha indetto per domani sera un incontro pubblico in cui delineerà la strada da intraprendere nell’immediato futuro forte anche dal consenso ottenuto. L’orientamento pare però essere quello rispedire al mittente la proposta del centrosinistra orientandosi verso un’opposizione “dura e pura”.

 

Luana Costa

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Luana  Costa
Giornalista
Laureata con il massimo dei voti in Scienze della Comunicazione e della Conoscenza all’Università degli studi della Calabria di Cosenza, già a partire dall’anno successivo dal conseguimento dalla laurea intraprende l’attività giornalistica. Risalgono alla primavera del 2012 i primi articoli pubblicati sulle colonne della pagina catanzarese della Gazzetta del Sud, testata sotto la cui ala inizia a prendere confidenza con la professione. Con il trascorrere degli anni passa dai resoconti delle conferenze stampa e dei convegni alla realizzazione di inchieste su temi specifici quali sanità, rifiuti, politica, società municipalizzate e vertenze sindacali. La collaborazione è tuttora attiva.   Nel luglio del 2015 ottiene l’abilitazione allo svolgimento della professione certificata dall'iscrizione al relativo albo regionale dei giornalisti pubblicisti. A partire da gennaio del 2016 e fino al febbraio del 2017 è stata corrispondente da Catanzaro del quotidiano online Zoom24 con sede a Vibo Valentia. Oltre ad allagare le competenze anche alla sfera della cronaca, l’esperienza è risultata utile ai fini dell’apprendimento del sistema editoriale (Wordpress) e del confezionamento di notizie indirizzate ad una realtà più immediata e dinamica qual è il web.   Nel giugno del 2016 stringe una nuova collaborazione con la casa editrice Golfarelli con sede a Bologna, che cura la pubblicazione di periodici e riviste di settore. L’attività che tuttora svolge consiste nella redazione di testi e nella preparazione di interviste capaci di far emergere realtà imprenditoriali di successo nel panorama nazionale.

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: