MALTEMPO: GOMMONE RISCHIA DI AFFONDARE A RICADI, SALVATI DALLA CAPITANERIA DI PORTO

Cinque turisti di nazionalità ceca, in difficoltà su un gommone sono stati soccorsi dalla Capitaneria di porto di Vibo Valentia al largo di Ricadi

2 settembre 2014
00:00
Condividi

RICADI (VV) - Cinque turisti di nazionalità cecoslovacca sono stati tratti in salvo dagli uomini della Capitaneria di Porto di Vibo Valentia. La richiesta d’aiuto è giunta al numero blu 1530. Le 5 persone a bordo di un piccolo gommone non riuscivano a riprendere la riva nella località Formicoli di Ricadi visto il forte mare in aumento con temporale in atto. Tempestivo l’intervento della capitaneria di porto che ha inviato un battello traendo in salvo i cinque turisti. Nello stesso tratto di mare, quasi in concomitanza, gli uomini della guardia costiera sono intervenuti per soccorrere un altro bagnante in difficoltà che non riusciva a raggiungere la riva per il mare mosso. In suo soccorso è intervenuto il Sottufficiale Francica (nella foto) che ha raggiunto a nuoto il malcapitato, un uomo di 49 anni di Vibo Valentia, trasportandolo verso la riva. L’intervento rientra nell’ambito dell’operazione Mare Sicuro 2014  che si concluderà domenica sette settembre. Dispositivo di soccorso – fa sapere una nota stampa della Capitaneria di Porto di Vibo – che continuerà a mantenere gli assetti operativi potenziati, con mezzi nautici nei porti di Amantea e Tropea, fino a tutto il mese di ottobre. ci

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio