ECOMAFIE, REPORT LEGAMBIENTE: AFFARI PER 15 MILIARDI DI EURO ALL'ANNO

Frodi alimentari, rifiuti e abusivismo edilizio. La Calabria è nelle primissime posizioni

11 giugno 2014
00:00
Condividi

ROMA - Quindici miliardi di euro. Tanto fruttano ogni anno gli affari illeciti delle ecomafie: frodi alimentari, smaltimento di rifiuti speciali ed abusivismo edilizio i capitoli più costosi del bilancio redatto da Legambiente. Il report 2014 dice che nel business sono coinvolti 320 sodalizi criminali e che la metà di questi reati viene compiuta, nell’ordine, in Campania, Puglia, Calabria e Sicilia.  I rifiuti fruttano più di 3 miliardi di euro, l’abusivismo edilizio quasi due. In Italia, si legge nella ricerca, nel 2013 sono stati commessi 30mila reati ambientali.      

 

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X

guarda i nostri live stream