SEQUESTRATO IL DEPURATORE DI ALESSANDRIA DEL CARRETTO

Il provvedimento è stato disposto dal giudice delle indagini preliminari del Tribunale di Castrovillari

martedì 12 agosto 2014
00:00
Condividi

ALESSANDRIA DEL CARRETTO (CS) - Il Tribunale di Castrovillari ha disposto il sequestro del depuratore del comune di Alessandria del Carretto, in provincia di Cosenza. Il provvedimento è stato eseguito dagli uomini della Capitaneria di porto di Corigliano Calabro, dell’ufficio territoriale marittimo di Trebisacce e da personale dell’Agenzia regionale per l’ambiente. Il giudice delle indagini preliminari ha accolto la richiesta della Procura della Repubblica che avrebbe accertato il cattivo funzionamento dell’impianto. La custodia del depuratore è stata affidata al Comune.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: