PESCA ABUSIVA: SEQUESTRATO PESCHERECCIO AD AMANTEA

Intervento degli uomini della Capitaneria di Porto di Vibo Marina, intervenuti dopo una segnalazione al numero blu ‘emergenza in mare’

18 settembre 2014
00:00
Condividi

AMANTEA (CS) - Gli uomini della Capitaneria di Porto di Vibo  Marina, a seguito di una segnalazione al numero blu ‘emergenza in mare’ hanno fermato un motopeschereccio in località Coreca del Comune di Amantea  intento a pescare in zona vietata. I militari, dopo aver effettuato i controlli del caso, hanno provveduto al sequestro del mezzo con relativa rete e all’emissione di due sanzioni amministrative di cui una di €.4.000,00, per utilizzo di attrezzo non consentito e una di €.308,00 per imbarco di una persona non segnata a Ruolino Equipaggi. Un’operazione ben condotta e con ottimi risultati in termini di tutela dell’ecosistema marino nell’ambito delle attività di repressione della pesca esercitata da pescatori professionali con attrezzi non consentiti. (ci)

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio