Straordinario intervento, rimossa massa tumorale di un chilo ad una bambina

Il complicato intervento è stato eseguito dall’equipe medica degli ospedali Santobono e Caldarelli

di Redazione
mercoledì 12 giugno 2019
17:37
Condividi

Solo grazie all’intervento dei medici degli ospedali di Napoli Santobono e Caldarelli, è stato possibile rimuovere una massa tumorale di circa 15x20 cm dal peso di 1kg circa ad una bambina di 11 anni. Il maxi-teratoma era posizionato nella cassa toracica e nonostante le dimensioni e il posizionamento risultava asintomatico. Dalla nota dell’ospedale Santobono si legge che, a seguito di una difficoltà respiratoria e di un lieve dolore al petto, la giovane paziente ha svolto una radiografia dalla quale gli pneumologi del Santobono avevano ipotizzato potesse esserci un teratoma fra il polmone e il cuore della bambina.

Vista la complessità dell’operazione, l’equipe mista composta da chirurghi, infermieri e anestesisti del Santobono ha chiesto la collaborazione dei colleghi del Caldarelli. L’esperta equipe del Santobono è stata coordinata dal primario di chirurgia Giovanni Gaglione. «La dimensione della massa da asportare e la posizione ci hanno spinto a chiedere la collaborazione all'equipe di chirurgia toracica del Cardarelli guidata da Gianluca Guggino. Mettendo insieme le esperienze delle due equipe - spiega Gaglione - siamo riusciti a intervenire con un solo taglio sullo sterno, senza dover praticare un secondo taglio sul fianco per aprire l'intera cassa toracica. Ringrazio tutti i colleghi per l'elevato livello di collaborazione e disponibilità evidenziato».

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: