Si spacciava per chirurgo in Romania ma aveva la terza media

Il 39enne veneziano operava ignorando i più elementari protocolli medici. Le infermiere insospettite hanno allertato un giornale che lo ha smascherato

di Redazione
giovedì 7 febbraio 2019
12:01
49 condivisioni
Matteo Politi, in arte Matthew Mode
Matteo Politi, in arte Matthew Mode

Con la sola terza media faceva il chirurgo plastico in Romania dopo che era stato già smascherato aveva patteggiato a Verona un anno e mezzo di reclusione nel 2011. Si tratta di Matteo Politi, veneziano di 39 anni, che in Romania aveva cambiato nome in Matthew Mode con tanto di documenti e titoli prestigiosi (tutto falso) acquisiti in più parti del mondo e appesi nel suo studio. A pubblicizzarlo anche un profilo social nel quale decantava la propria abilità.


L'attività del falso medico è stata scoperta non dalle forze dell'ordine, ma da una inchiesta giornalistica del quotidiano romeno 'Libertatea'. L'inchiesta è partita da alcune confidenze fatte da infermiere che mettevano in dubbio l'abilità del sedicente chirurgo che lo descrivevano impacciato anche solo nel seguire i protocolli minimi come lavarsi le mani e indossare i guanti in lattice obbligatori per gli interventi. A suo carico anche un'operazione di routine portata a termine in quattro ore anziché in una sola ora.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: