Scopre l' ex moglie in intimità con il prete e scoppia la rissa

La donna aveva segnalato l'ex marito per stalking. Il sacerdote è stato sospeso dal vescovo

di Redazione
venerdì 13 luglio 2018
12:23
474 condivisioni

Ha seguito la ex moglie - come faceva spesso tanto che la donna lo aveva segnalato ai carabinieri e per lui era scattato un ammonimento e l'obbligo di non avvicinarla - l'ha trovata appartata in auto con il prete con il quale la donna aveva una relazione da qualche tempo e tra i due uomini è scoppiata la rissa. Prima insulti e aggressioni verbali, poi le botte e il sacerdote che assesta un pugno in faccia all'ex marito geloso.

 

E' successo a Cremona, nel parcheggio esterno di un centro commerciale, ma la vicenda nasce nella vicina provincia di Piacenza. Il sacerdote e la donna avevano una relazione da qualche tempo. Lei si era separata dal marito ma lui non voleva accettare la fine della loro relazione. La seguiva, le telefonava ad ogni ora del giorno o della notte e lei lo aveva segnalato alle autorità. E' stato nel corso di uno dei pedinamenti che l'uomo ha scoperto la relazione della ex. Ed è subito scoppiata la rissa conclusasi con il pugno sferrato dal sacerdote all'ex marito della donna.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri che hanno sentito i protagonisti della vicenda e i testimoni presenti. L'ex marito, portato al pronto soccorso e dimesso con una prognosi di 7 giorni, non ha sporto denuncia contro il prete ma si è rivolto al vescovo che ha allontanato e sospeso il sacerdote dalla sua parrocchia "per un periodo di riposo e di riflessione".

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: