Maggio con la neve in Irpinia, la primavera stenta a decollare

Il santuario di Montevergine imbiancato a causa della grandine e del brusco calo della temperatura

di Redazione
giovedì 23 maggio 2019
17:46
Condividi
Santuario di Montevergine
Santuario di Montevergine

E’ un mese di maggio abbastanza insolito quello a cui stiamo assistendo, con una primavera reticente alla bella stagione: qualche settimana fa una bufera di neve aveva attanagliato le montagne calabresi della Sila mentre oggi è la volta dell’Irpinia. Nel cuore del pomeriggio, il santuario di Montevergine, in Campania, si riscopre imbiancato a seguito di una violenta grandine e un brusco calo della temperatura. Di bianco anche le località circostanti.

A darne notizia è stato l’Osservatorio metereologico posizionato oltre il sito religioso, che ha fornito i dati ufficiali comunicando che sono stati rilevati ben 46.5 mm di pioggia e la temperatura è scesa bruscamente. Intensi temporali si registrano su tutta la provincia.

Domani tempo variabile mentre è previsto un nuovo peggioramento per il fine settimana in tutta Italia.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: