Golfo del Messico, nave italiana attaccata dai pirati: due feriti

Un commando ha raggiunto la "Remas" con due barchini veloci, è salito a bordo e ha assaltato l'equipaggio aprendo il fuoco e derubandolo di quanto possibile prima di fuggire

di Redazione
12 novembre 2019
09:18
64 condivisioni
Nave italiana
Nave italiana "Remas"

Attacco di un commando di pirati nel Golfo del Messico contro una nave italiana. Secondo quanto apprende l'Adnkronos, due marittimi italiani sono rimasti feriti nell'assalto, uno colpito da un oggetto contundente alla testa ed uno ferito da un colpo d'arma da fuoco al ginocchio: nessuno dei due è in pericolo di vita.

 

Il commando, che era composto da 7/8 pirati, ha raggiunto la "Remas" a bordo di due barchini veloci e, dopo essere salito a bordo, ha aperto il fuoco contro l'equipaggio, derubandolo di quanto possibile. Quindi i pirati hanno abbandonato la nave e si sono allontanati. Al momento dell'assalto, sulla nave si trovavano 35 persone, compreso un ufficiale della Marina mercantile messicana, che ha poi coordinato i contatti con le autorità locali. I due feriti sono stati sbarcati nel porto di Ciudad del Carmen, dove la Remas è arrivata scortata da una unità militare messicana e dove si trovava il personale medico allertato per soccorrerli.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio