Maturità 2019: tra le tracce Ungaretti, Sciascia e … Bartali

Più di 500mila studenti alle prese questa mattina con la prova di italiano. Il ministro Bussetti: «Cari ragazzi, è arrivato il momento. Forza! Sono certo farete del vostro meglio»

di Andreina Morrone
mercoledì 19 giugno 2019
09:41
Condividi

Al via oggi la nuova Maturità 2019 con la prova di italiano. Fra le tracce con cui devono misurarsi i maturandi ecco "Il porto sepolto di Giuseppe Ungaretti - breve componimento che porta il titolo della prima e omonima raccolta di Ungaretti, pubblicata a Udine nel 1916 – e dei brani tratti da "Il Giorno della civetta" di Leonardo Sciascia e "L'eredità del Novecento" di Corrado Stajano, per quanto riguarda il saggio storico - politico.

Le altre tracce

E poi ancora il testo del Prefetto Luigi Diana in occasione delle celebrazioni de trentennale dell'uccisione del prefetto Carlo Alberto Dalla Chiesa in cui il generale viene definito martire dello Stato, e quello del filosofo Tomaso Montanari 'Istruzioni per l'uso del futuro', un pamphlet che invita alla rivoluzione contro chi saccheggia le biblioteche o deturpa il paesaggio, ma anche contro chi non educa all’amore per la bellezza.
Ma ce n’è proprio per tutti. Le commissioni d’esame hanno infatti sottoposto ai candidati anche la figura del grande campione italiano di ciclismo Gino Bartali tra sport e storia. Partendo da un articolo di Cristiano Gatti del 2013, i ragazzi dovranno infatti riflettere sui meriti non solo sportivi del Bartali uomo che con la sua bicicletta non ha esitato a infilare nel telaio documenti falsi per consegnarli agli ebrei braccati dai fascisti salvandoli dalla morte. Ed è per le sue azioni eroiche non sportive che nel 2013 è stato dichiarato Giusto tra le nazioni dallo Yad Vashem, riconoscimento per i non ebrei che hanno rischiato la vita per salvare quella anche di un solo ebreo durante le persecuzioni naziste.
Completa la rosa delle tracce il saggio dello scienziato cognitivo e professore di Marketing alla Leeds School of Business della University of Colorado Philip Fernbach e Steven Sloman, professore di Scienze cognitive, linguistiche e psicologiche alla Brown University e direttore della rivista scientifica Cognition "L'illusione della conoscenza".

Il messaggio di Bussetti ai maturandi

«Cari ragazzi, è arrivato il momento. Forza! Sono certo farete del vostro meglio! Buon lavoro a tutti e ricordatevi "La fortuna non esiste: esiste il momento in cui il talento incontra l'opportunità" (Lucio Anneo Seneca)», ha scritto su twitter il ministro dell'Istruzione, Marco Bussetti rivolgendosi agli studenti che oggi sostengono la prima prova dell'esame di maturità.

«L'esame di Maturità è stato avviato in modo ordinato e tutto procede tranquillamente». È quanto rendono noto fonti del Miur.

I candidati iscritti alla Maturità sono 520.263, di cui 502.607 interni e 17.656 esterni. Il tasso di ammissione all'Esame è stato del 96,3%.
Le commissioni d'Esame coinvolte quest'anno sono 13.161 per 26.188 classi.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: