Mamma 'no vax' si vanta di aver falsificato il certificato della figlia: denunciata

«Io ho fatto così...», la donna spiega su Facebook come ha aggirato l'obbligo della certificazione

di Redazione
lunedì 13 agosto 2018
13:22
77 condivisioni

Una mamma antivaccinista è stata denunciata con l'accusa di aver falsificato il certificato sui vaccini della figlia per aggirare l'obbligo di copertura per l'iscrizione alla scuola materna. E' successo a Esine, nel bresciano. In un post su Facebook all'interno di una discussione tra mamme contrarie all'obbligatorietà dei vaccini, la donna ha spiegato come fare: «Ti è rimasto un foglio mandato dalla Asl con le vaccinazioni che devi fare? Ecco, io ho fatto così: l’ho preso, scannerizzato, cambiato data, fotocopiato e portato alla materna. Fine!». Concludendo con un secco: «Mi sono fatta furba, è andato tutto bene!». La discussione sui social era stata segnalata alla scuola paritaria “Maria Bambina”, frequentata dalla figlia della donna, che ha deciso di denunciarla. Tocca adesso alle autorità accertare se il certificato presentato sia stato effettivamente falsificato o meno.

 

Leggi anche:

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: