La Lega chiede la sanatoria per Imu e Tasi

Propone anche una tassa sui money trasfer che colpirà tutti i trasferimenti di denaro verso i paesi extraeuropei e una stretta sugli automobilisti privi di assicurazione

di Redazione
venerdì 9 novembre 2018
07:50
2 condivisioni
Il Parlamento
Il Parlamento

 Estendere la sanatoria del decreto fiscale anche alle entrate comunali, dall'Imu alla Tasi, all'imposta sulle insegne. E' la proposta contenuta in un emendamento della Lega. "Con riferimento alle entrate, anche tributarie, dei comuni, non riscosse a seguito di provvedimenti di ingiunzione fiscale, notificati, negli anni dal 2000 al 2017, dagli enti stessi e dai concessionari della riscossione, i medesimi enti locali - si legge - possono stabilire, entro il termine fissato per la deliberazione del bilancio annuale di previsione, l'esclusione delle sanzioni". La Lega propone anche una tassa sui money transfer, che colpirà tutti i trasferimenti di denaro verso Paesi extra Ue. Si tratterebbe di una imposta dell'1,5% da applicare a tutte le operazioni dai 10 euro in su, escluse le transazioni commerciali. Infine arriva una stretta sugli automobilisti presi più volte senza rc auto. Rischierebbero anche il ritiro della patente.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: