Fotografa bambine in spiaggia: 61enne rischia il linciaggio

I genitori messi in allarme dal suo fare sospetto. L'uomo denunciato per molestie

di Redazione
martedì 21 agosto 2018
11:22
24 condivisioni

Si aggirava in spiaggia fingendo di armeggiare con il suo telefono cellulare ma in realtà scattava fotografie alle bambine che giocavano in riva al mare utilizzando una piccola macchina fotografica nascosta nel palmo della mano. Un 61enne vicentino è stato denunciato per molestie e contro di lui è stato emesso il foglio di via.

E' successo a Rimini. A far scattare l'allarme alcuni genitori insospettiti dal comportamento dell'uomo che si aggirava nelle vicinanze dei bambini che giocavano sulla spiaggia. Il 61enne, quando è stato scoperto con la sua piccolo macchina fotografica, ha rischiato di essere linciato dai genitori inferociti.

Gli agenti del 113, intervenuti a seguito di una chiamata urgente della Capitaneria di porto, hanno sottratto il pensionato alla furia dei genitori e lo hanno condotto in questura. Nella memoria della fotocamera in suo possesso, gli agenti hanno trovato 220 scatti di bambine tra i 5 e i 10 anni. Per il pensionato, che in passato era stato segnalato come "consumatore" di materiale pedo-pornografico, è scattata la denuncia per molestie e il foglio di via da Rimini.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: