OK
Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di altri siti, per inviare messaggi pubblicitari mirati. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all´uso dei cookie.

Feto di 6 mesi trovato in un depuratore

Potrebbe trattarsi di un aborto spontaneo. La procura apre un'inchiesta

di Redazione
martedì 12 giugno 2018
14:53
60 condivisioni

La notizia risale a qualche giorno fa ma la stampa locale ne ha riferito solo oggi. Un feto di circa sei mesi è stato trovato da alcuni addetti del depuratore di Termeno, in Alto Adige, dentro le vasche di smaltimento delle acque nere.

La procura di Bolzano ha aperto un'inchiesta per cercare di capire come il feto, probabilmente espulso in maniera spontanea, sia andato a finire nel depuratore che smaltisce le acque nere di otto comuni della zona.

Carabinieri e Nas stanno indagando tra cliniche private, ospedali pubblici e studi ginecologici in Trentino e in Alto Adige per cercare di verificare se la madre abbia chiesto aiuto e assistenza sanitaria

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: