«Vado con Renzi»: Conzatti è la prima parlamentare di Fi che saluta il Cav

La decisione di passare a Italia Viva ha un peso specifico maggiore visto che si tratta di una senatrice e a Palazzo Madama i numeri per il Governo sono più risicati

di Redazione
18 settembre 2019
17:46
160 condivisioni
Donatella Conzatti
Donatella Conzatti

«Ho deciso di accettare l’invito che mi ha rivolto Matteo Renzi di partecipare sin dal principio, senza attese e tatticismi, alla fondazione di Italia Viva. Una casa dei riformisti e dei liberaldemocratici, libera dalle contraddizioni interne mai risolte nel Pd e fieramente incompatibile con forze sovraniste che è ormai velleitario pensare di poter arginare con logiche diverse dalla contrapposizione politica». Lo dichiara la senatrice azzurra Donatella Conzatti che annuncia l’abbandono di Forza Italia per passare ad Italia Viva.

 

Donatella Conzatti - assente il giorno del voto di fiducia in Senato al governo Conte Bis - oggi dichiara di voler sposare il nuovo progetto di Matteo Renzi ricordando che «in questo scenario è nato un nuovo progetto autenticamente europeista, popolare e liberale: tutto ciò per cui mi sono sempre impegnata in politica. Non posso che anteporre, a ogni altra valutazione tattica su rischi, opportunità e piccole e grandi paure, il coraggio di dare il mio contributo perché Italia Viva abbia successo», conclude Conzatti. Secondo il solitamente beninformato Youtrend, i senatori Pd che aderiranno a Italia Viva sono Francesco Bonifazi, Teresa Bellanova, Giuseppe Cucca, Eugenio Comincini, Davide Faraone, Laura Garavini, Nadia Ginetti, Leonardo Grimani, Ernesto Magorno, Mauro Marino e Valeria Sudano oltre a Matteo Renzi. Repubblica aggiunge Daniele Sbrollini. Rimane invece nel PD Tommaso Cerno.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio