Crolla la parete di una scuola: feriti bambini e maestra

E’ successo a Sant’Anastasia, in provincia di Napoli: all’interno di un’aula, improvvisamente, il muro divisorio in cartongesso è venuto giù. Per i malcapitati solo lievi escoriazioni

di Redazione
17 aprile 2019
16:02
9 condivisioni

Attimi di panico, stamattina, a Sant’Anastasia, nella provincia di Napoli, dove la parete di cartongesso di un istituto scolastico del Plesso Tenente Mario De Rosa, sito in corso Umberto I, è improvvisamente crollata. Sul posto sono arrivati prontamente i carabinieri, i vigili del fuoco e i soccorritori del 118. Da quanto si apprende, a rimanere lievemente feriti nel crollo cinque piccoli studenti dell'istituto scolastico, insieme a una insegnante di sostegno, al quarto mese di gravidanza.

Il crollo improvviso della parete

A crollare sarebbe stata una parete divisoria in cartongesso: i bambini colpiti dal crollo avrebbero riportato, soltanto lieve escoriazioni e contusioni, così come la maestra incinta, colpita ad una spalla: nessuno di loro sarebbe in gravi condizioni di salute compresa la donna e il piccolo che porta in grembo. Dalle prime informazioni, la parete sarebbe improvvisamente venuta giù, facendo innalzare una grossa nuvola di polvere e riempiendo la scuola delle grida terrorizzate dei bambini. Saranno ora i rilievi dei militari dell'Arma e dei vigili del fuoco a stabilire cosa abbia determinato il crollo. Sul posto, oltre a carabinieri e soccorritori, si sono recati anche il sindaco di Sant'Anastasia, Lello Abete e l'assessore Bruno Beneduce.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio