Statale 106, la Corte dei conti approva il progetto del terzo megalotto

Esulta l’Associazione “Basta Vittime Sulla Strada Statale 106”: «Erano 17 anni che la Calabria sognava e sperava che potesse arrivare questo momento»

di Redazione
martedì 17 luglio 2018
18:29
72 condivisioni

«La Corte dei conti ha registrato la delibera n.3 del 2018 relativa all’approvazione del progetto definitivo della seconda tratta del 3° megalotto della S.S. 106 “Jonica” un’opera di rilevanza strategica nazionale e molto attesa dal territorio». È quanto si legge sul sito del Dipartimento per la Programmazione e il Coordinamento della Politica Economica della Presidenza del Consiglio dei Ministri.


Esulta l’Associazione “Basta Vittime Sulla Strada Statale 106”: «Erano 17 anni che la Calabria sognava e sperava che potesse arrivare questo momento: finalmente è stata vinta una battaglia non semplice per l’avvio dell’ammodernamento della S.S.106 in Calabria. La Strada Statale 106 è già ammodernata in Puglia e in Basilicata. Ora finalmente l’ammodernamento della Statale 106 entra anche in Calabria per arrivare fino a Sibari. Non solo un progetto di 1.335 milioni di euro; non solo un’Opera di rilevanza strategica nazionale; non solo una infrastruttura, la più grande prevista nel Sud Italia nei prossimi dieci anni, che darà lavoro, sviluppo e progresso alla Calabria» hanno comentato i rappesentanti dell’associazione, che hanno infine dedicato «questo risultato storico, frutto della nostra “epica”, costante ed impegnativa battaglia, a Rocco Marando, giovane di 24 anni deceduto oggi in un incidente sulla S.S.106 a Roccella Jonica, ed a tutte le vittime della famigerata e tristemente nota “strada della morte” in Calabria».

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: