Soccorso alpino, siglato accordo con il 118 di Catanzaro

Il 118 diventa numero di chiamata per le emergenze e i soccorsi nella montagna catanzarese, un passo in avanti per la sicurezza dei frequentatori dei monti silani

di Redazione
venerdì 22 giugno 2018
08:43
1 condivisioni

La centrale operativa provinciale del 118 di Catanzaro ha siglato un protocollo operativo con il Soccorso Alpino e Speleologico della Calabria. «L'importante accordo – è scritto in un comunicato - prevede l'interazione tra la Centrale 118 e la struttura del Soccorso Alpino, in particolare con la Stazione del Soccorso Alpino esistente a Catanzaro per tutti gli interventi di carattere sanitario in ambiente montano ed impervio della provincia. A firmare l'accordo il Direttore del 118 di Catanzaro, Antonio Talesa, il presidente regionale del Soccorso Alpino Luca Franzese e il responsabile della Stazione Soccorso Alpino di Catanzaro, Davide Muranelli. Questo accordo segue quelli già in vigore tra le Centrali Operative del 118 e il Soccorso Alpino nelle provincie di Cosenza e Reggio Calabria, sinergie che hanno permesso il salvataggio di tante vite in pericolo sia in montagna che in zone impervie. La legge regionale nr 1 del 2017 prevede, infatti, - e' spiegato - che il Soccorso alpino è il riferimento esclusivo per il Servizio Sanitario per il soccorso, recupero e trasporto sanitario in ambiente montano, impervio ed ipogeo anche in Calabria così come in tutta Italia. Dunque, da oggi, il numero 118 diventa numero di chiamata per le emergenze e i soccorsi nella montagna catanzarese, un importante passo in avanti per la sicurezza dei frequentatori dei monti della Sila catanzarese». (AGI)

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: