Sapori e saperi della Calabria, le bellezze della regione in una guida

Il volume è stato presentato a Castrovillari. Il presidente Oliverio: «Puntare alla destagionalizzazione del turismo»

 

di Redazione
martedì 24 luglio 2018
08:38
9 condivisioni
La presentazione a Castrovillari
La presentazione a Castrovillari

È stata presentata a Castrovillari, al ristorante La Locanda di Alia, la nuova edizione della Guida ai Sapori e ai Piaceri della Calabria 2019 de Le Guide di Repubblica, già disponibile in edicola.

 

La presentazione della guida

Un ricco dibattito si è susseguito nel corso dell’evento di presentazione del nuovo volume dedicato alla regione del Sud Italia. Insieme al direttore delle Guide di Repubblica, Giuseppe Cerasa, sono intervenuti il presidente della Regione Calabria, Mario Oliverio, il sindaco di Castrovillari, Domenico Lo Polito, il presidente della Provincia di Cosenza, Franco Iacucci, il presidente del Parco Nazionale del Pollino, Domenico Pappaterra. Forti anche le testimonianze di due grandi personalità femminili legate al territorio, la Professoressa Sandra Savaglio, astrofisica all’Unical, e l’imprenditrice Pina Amarelli. Queste ultime hanno messo in rilievo le ricchezze di una terra florida di conoscenza, capacità impreditoriale, ricerca e menti brillanti, che portano alto il nome della Calabria nel mondo. Le due sono tra i testimonial della nuova Guida di Repubblica dedicata alla regione, che ha affidato loro il racconto dei suoi tesori, dei suoi luoghi e memorie. Nel suo intervento, il governatore della Regione, Mario Oliverio, ha sottolineato l’importanza di iniziative volte alla promozione del territorio, come la Guida di Repubblica, strumento indispensabile per valorizzare il meglio che offre in termini enogastronomici, di accoglienza, di saperi e cultura e patrimoni paesaggistici. «Grazie a questo progetto la Calabria può puntare alla destagionalizzazione del turismo, alla diffusione di un nuovo modo di far scoprire le sue bellezze e dare lustro ai protagonisti che fanno eccellenza». Con orgoglio, il direttore delle Guide di Repubblica, Giuseppe Cerasa, ha annunciato un primato in edicola per la guida da pochi giorni uscita: «Quella della Calabria, nella sua seconda edizione, si riconferma una Guida di successo, posizionandosi ai primi posti delle vendite tra i volumi regionali realizzati quest’anno dalle Guide di Repubblica. Continuiamo a dare nuove prospettive di fruizione del territorio, portando alla luce gli angoli più nascosti e incontaminati di questa regione, stretta tra i due mari».

La guida

Nella nuova guida dedicata alla Calabria tante novità per un entusiasmante viaggio tra passato e futuro, come la sezione “Regione da non perdere” con i luoghi di scavi archeologici e borghi spopolati nell’Alto Jonio, e ancora l’Area Grecanica tra i borghi di Palizzi, Bova e Pentedattilo, oppure la Costa degli Dei da Pizzo Calabro a Nicotera o la Riviera dei Cedri. Nuova anche la parte dedicata agli itinerari d’autore con nomi importanti soprattutto dell’imprenditoria e della cultura calabrese come Eugenio Gaudio, Pina Amarelli, Giovanni Caffo, Filippo Callipo, Patrizia Mirigliani, l’astrofisico Sandra Savaglio. Un’ampia sezione è dedicata ai borghi da non perdere: Altomonte, Civita, Diamante, Cleto, Gerace solo per citarne alcuni.

 

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: