Salvini in Calabria, la protesta dei portuali: «Abbandonati dallo Stato»

Il gruppo di lavoratori sta manifestando a Palmi il proprio disagio legato alle scarse prospettive dello scalo di Gioia Tauro

di Redazione
martedì 10 luglio 2018
11:33
9 condivisioni
La protesta a Palmi
La protesta a Palmi

Un gruppo di lavoratori del porto di Gioia Tauro (Rc) ha aspettato a Palmi (Rc) il vicepresidente del Consiglio e ministro dell'Interno, Matteo Salvini, per manifestargli il loro disagio legato alle prospettive dello scalo. I manifestanti sperano di poter incontrare il ministro e vicepremier. Salvini è in Calabria dove in mattinata parteciperà alla cerimonia di consegna alla Polizia di alcuni immobili confiscati alla 'ndrangheta, destinati a ospitare un commissariato. Successivamente, nella vicina San Ferdinando, visiterà l'insediamento destinato ai migranti della piana di Gioia Tauro. Infine, a Scilla, sull'autostrada A2, parteciperà a una cerimonia in memoria degli appuntati scelti dei Carabinieri Fava e Garofalo, assassinati dalla 'ndrangheta.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: