Statale 106, presto uno svincolo per raggiungere l'ospedale di Soverato

Incontro tra il sindaco della città perla dello Ionio, il direttore sanitario del presidio ospedaliero e i vertici Anas per discutere del progetto

venerdì 29 giugno 2018
20:52
2 condivisioni

Nella giornata odierna si è tenuto a Catanzaro, presso la sede dell’Anas, un proficuo incontro tra il sindaco di Soverato Ernesto Alecci, il Responsabile Anas Area Compartimentale Marco Moladori, il segretario generale Anas Coordinamento Territoriale Giusto Laugelli ed il direttore sanitario del presidio ospedaliero unico di Soverato, Lamezia e Soveria Mannelli Antonio Gallucci. Oggetto dell’incontro: la realizzazione di uno svincolo che possa collegare l’ospedale di Soverato direttamente alla strada statale 106, direzione Reggio Calabria. La realizzazione di questa importante arteria stradale consentirà ai mezzi di emergenza di poter accedere al presidio ospedaliero in tempi rapidi ed in tutta sicurezza. L’opera consentirà anche di collegare, in entrata ed uscita, dalla S.S. 106 il borgo di Soverato Superiore ed il quartiere Panoramica.

Dialogo tra enti 

«Voglio ringraziare personalmente il direttore Gallucci - afferma il primo cittadino Alecci - con il quale ci siamo confrontati spesso sull’esigenza di migliorare i servizi e nel caso specifico la viabilità attorno al presidio ospedaliero di Soverato, per la passione con la quale ricopre il suo ruolo, la determinazione e la volontà di creare un continuo e proficuo dialogo tra enti. Un ringraziamento anche al segretario generale Anas Laugelli che credendo nel progetto si è adoperato a riunire attorno ad un tavolo tutti gli attori coinvolti. Sono rimasto favorevolmente colpito dal responsabile Anas Area Compartimentale Moladori circa la sua attenzione verso le esigenze dei territori, la capacità di ascolto ed il pragmatismo con il quale ci ha accolto ed affrontato l’argomento».

L'impegno di Anas

Al termine dell’incontro l’Anas ha deciso di accogliere la richiesta e di inserire in calendario l’opera attraverso un accordo che vedrà la parte progettuale a carico della Città di Soverato e la realizzazione dell’intervento da parte dell’ANAS. Nei prossimi giorni sarà compito dell’assessore ai lavori pubblici del comune di Soverato Daniele Vacca, che aveva già predisposto un progetto preliminare, incaricare l’ufficio tecnico per la realizzazione in tempi brevi del progetto esecutivo da consegnare all’Anas per la programmazione dei lavori.

R.G.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: