OK
Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di altri siti, per inviare messaggi pubblicitari mirati. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all´uso dei cookie.

Oliverio sui fondi Por: «Entro fine anno spenderemo altri 150 milioni»

VIDEO | All'Università il comitato di sorveglianza sui fondi strutturali. In crescita la spesa certificata: a fine luglio sarà oltre il 35%

di Salvatore Bruno
martedì 10 luglio 2018
16:12
3 condivisioni

Balzo in avanti della spesa certificata del Por 2014-2020. Entro il 31 luglio sfonderà quota 35%. Oliverio snocciola i dati di gestione del Fesr e del Fondo Sociale introducendo i lavori del quinto comitato di sorveglianza del programma operativo regionale, ospitato all’Università della Calabria.

Accelerazione della spesa certificata

Secondo il presidente della Regione almeno l’80 per cento delle risorse sono già state allocate e 200 milioni di euro sono stati impiegati, superando ampiamente il target intermedio di 173 milioni previsto dal cronoprogramma concordato con la Commissione Europea. L’obiettivo ambizioso adesso è quello di proseguire al ritmo di 30 milioni al mese fino al 31 dicembre, focalizzando l’attenzione soprattutto sulla qualità degli investimenti, così da imprimere una decisa accelerazione allo sviluppo.

Risorse impiegate in tutti i settori strategici

Nella sua lunga introduzione, Oliverio ha subito evidenziato l’efficacia degli investimenti condotti proprio all’Università della Calabria, balzata al secondo posto della classifica nazionale Censis proprio grazie alle risorse dei fondi strutturali destinati al diritto alla studio. Nella sua ampia panoramica il governatore ha toccato vari settori strategici, dalla depurazione, alla sanità, all’occupazione, alle infrastrutture, fino agli interventi cantierizzati negli ambiti informatici, della digitalizzazione e dell’efficientamento energetico.

Lungo dibattito con le parti sociali

L’analisi ha coinvolto parti sociali, partner istituzionali, rappresentanti delle associazioni di categoria. Presenti all’iniziativa la dirigente del settore di programmazione economica Paola Rizzo, rappresentanti sindacali e del mondo imprenditoriale. La sfida adesso è quella di accelerare i tempi, superando le pastoie burocratiche che frenano le procedure. Nelle interviste la stessa Paola Rizzo, il segretario regionale della Cgil Angelo Sposato ed il presidente di Confapi Calabria Franco Napoli.

 

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Salvatore Bruno
Giornalista
Giornalista e reporter televisivo da oltre vent'anni, ha maturato una lunga esperienza nella comunicazione istituzionale occupandosi dei rapporti con la stampa di diverse figure politiche. Inviato al seguito della delegazione della Regione Calabria al festival di Sanremo del 1997, ha lavorato per un biennio nell'ufficio stampa del Comune di Cosenza e curato la comunicazione della Commissione Riforme e decentramento e della Commissione contro la 'ndrangheta del Consiglio Regionale della Calabria. Curatore del progetto culturale "Sulle orme di Ulisse", realizzato in Sicilia, è stato inoltre radiocronista delle gare di serie B del Cosenza Calcio. Ha scritto sulle pagine di diversi quotidiani locali e nazionali, tra i quali Il Mattino, Leggo e il Corriere dello Sport. Come autore musicale ha vinto il Festival del Mare di Ancona nel 1993.

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: