Dalla Calabria agli Usa, la regina dei surgelati nominata Cavaliere del lavoro

Opera del padre il brevetto di surgelazioni di vegetali e legumi adottato in tutto il mondo. Oggi è la figlia, Gloria Tenuta, a portata avanti l’attività e sarà lei a ricevere l’onorificenza dal presidente della Repubblica

di M. S.
1 giugno 2018
11:27
129 condivisioni

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha firmato in data 31 maggio 2018, il decreto con il quale, su proposta dell'ex ministro dello Sviluppo economico dottor Carlo Calenda, sono stati nominati 25 Cavalieri del Lavoro. Tra questi anche una calabrese Gloria Maria Rosaria Tenuta (per il settore Industria/Agroalimentare). Master negli Stati Uniti ed esperienza a Milano in una multinazionale americana, attualmente è presidente dell’azienda Gias, tra i più grandi stabilimenti italiani di surgelati, con sede in Calabria.


Tutto ha iniziato negli anni ’70. Ad avere un’intuizione che si rivelerà geniale è il padre di Gloria. Antonio Tenuta nasce in una famiglia di agricoltori. Durante l'estate la troppa produzione di pomodori ne mandava al macero un numero consistente. E allora perché sprecarli? Decise di pelarli e piazzarli nei magazzini dell’azienda Gias, allora azienda di stoccaggio. Da qui al salto il passo è breve. Antonio Tenuta costruisce il primo impianto per la lavorazione del pomodoro surgelato. L’idea in poco tempo viene brevettata in tutto il mondo e segna una piccola rivoluzione nel mondo dell’industria moderna. Da Mongrassano, paese nell’entroterra cosentino, il brevetto di surgelazioni di vegetali e legumi venne adottato in tutto il mondo, dagli Stati Uniti al Giappone. Oggi Antonio non c’è più ma a portare avanti l’attività è la figlia Gloria che ha reinventato l’azienda che è una delle più innovative e tecnologiche sul fronte dei surgelati nel campo nazionale e internazionale.

L'elenco degli insigniti

Ecco l'elenco completo degli insigniti a Cavaliere del Lavoro con l'indicazione, per ciascuno, del settore di attività e della Regione di provenienza: Baldassare Agnelli (Industria / Utensileria da cucina Lombardia), Barberis Canonico Alberto (Industria/Tessile Piemonte), Vincenzo Cafarelli (Commercio/Elettronica Campania), Massimo Carrara (Industria/Carta e affini Toscana), Carla Casini (Industria/Tappeti e moquette Toscana), Luciano Cillario (Industria/Grafica Piemonte), Barbara Cittadini (Sanità privata/Case di cura Sicilia), Giuseppe Costa  (Servizi/Ricreativi, culturali, didattici Liguria), Giancarlo Dallera (Industria/Componentistica Lombardia),  Ennio De Rigo Piter (Industria/Occhiali Veneto), Gino Del Bon (Industria/Lavorazioni in vetro Lombardia), Giovanni Fileni (Industria/Agroalimentare Marche),  Mario Filippi Coccetta (Industria/Tessile Umbria),  Andrea Illy (Industria /Caffe' Friuli Venezia Giulia), Carlo Francesco Mario Ilotte (Industria/Fusione metalli leggeri Piemonte), Giovanni Licitra (Industria/Semi di carruba Sicilia), Alessandro Morra (Commercio / Farmaci Campania), Marco Palmieri (Industria / Borse, pelletteria, selleria Emilia Romagna),  Francesco Passadore (Credito / Banche Liguria),  Pierantonio Riello (Industria/Gruppi statici di continuita' Veneto), Remo Ruffini (Industria / Abbigliamento Lombardia),  Francesco Starace (Industria / Energia Lazio), Fabio Storchi (Industria / Macchine industriali Emilia Romagna), Gloria Maria Rosaria Tenuta (Industria/Agroalimentare Calabria), Alberto Vacchi (Industria / Macchine automatiche Emilia Romagna).

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio