In arrivo un milione di euro per la sicurezza delle scuole catanzaresi

Complessivamente dodici gli istituti situati nell'intera provincia che potranno beneficiare di interventi di adeguamento alla normativa antincendio

di L. C.
mercoledì 13 marzo 2019
17:18
Condividi

La Provincia di Catanzaro ha ottenuto i finanziamenti per l’esecuzione di interventi di adeguamento alla normativa antincendio degli edifici scolastici. La Regione Calabria ha valutato positivamente la partecipazione dell’Ente intermedio alla manifestazione d’interesse indetta nello scorso mese di dicembre. Saranno dodici gli istituti presenti nel territorio catanzarese che beneficeranno del finanziamento di oltre 1 milione di euro. Nello specifico, gli interventi da effettuarsi riguarderanno i seguenti edifici: Ipsoceo (Botricello), liceo classico Galluppi (Catanzaro), Ipsct Maresca (Catanzaro), Itg (Catanzaro Lido), Iti Scalfaro  (Catanzaro), Ite Pacioli (Catanzaro), Ls Fermi (Catanzaro Lido), Ls Galileo Galilei (Lamezia Terme), Itg (Lamezia Terme), Ite De Fazio (Lamezia Terme), Its Malafarina (Soverato), alberghiero (Soverato), Ls Guarasci (Soverato).

 

«Quando si parla di sicurezza nelle scuole – afferma il presidente Abramo –, che sono i luoghi in cui i nostri ragazzi trascorrono gran parte delle loro giornate, tutti gli altri problemi assumono un carattere meno emergenziale. Avere tutti gli edifici scolastici rispondenti a una piena efficienza e alla massima sicurezza è quello a cui stiamo lavorando, insieme al dirigente del settore Floriano Siniscalco, con grande impegno e determinazione e continueremo a prestare attenzione per non perdere nessun finanziamento pubblico volto al miglioramento delle strutture scolastiche».

 

 

l.c.

 

 

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

L. C.
Giornalista
Laureata con il massimo dei voti in Scienze della Comunicazione e della Conoscenza all’Università degli studi della Calabria di Cosenza, già a partire dall’anno successivo dal conseguimento dalla laurea intraprende l’attività giornalistica. Risalgono alla primavera del 2012 i primi articoli pubblicati sulle colonne della pagina catanzarese della Gazzetta del Sud, testata sotto la cui ala inizia a prendere confidenza con la professione. Con il trascorrere degli anni passa dai resoconti delle conferenze stampa e dei convegni alla realizzazione di inchieste su temi specifici quali sanità, rifiuti, politica, società municipalizzate e vertenze sindacali. La collaborazione è tuttora attiva.   Nel luglio del 2015 ottiene l’abilitazione allo svolgimento della professione certificata dall'iscrizione al relativo albo regionale dei giornalisti pubblicisti. A partire da gennaio del 2016 e fino al febbraio del 2017 è stata corrispondente da Catanzaro del quotidiano online Zoom24 con sede a Vibo Valentia. Oltre ad allagare le competenze anche alla sfera della cronaca, l’esperienza è risultata utile ai fini dell’apprendimento del sistema editoriale (Wordpress) e del confezionamento di notizie indirizzate ad una realtà più immediata e dinamica qual è il web.   Nel giugno del 2016 stringe una nuova collaborazione con la casa editrice Golfarelli con sede a Bologna, che cura la pubblicazione di periodici e riviste di settore. L’attività che tuttora svolge consiste nella redazione di testi e nella preparazione di interviste capaci di far emergere realtà imprenditoriali di successo nel panorama nazionale.

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: