Maltempo e caos ferroviario, il Codacons presenterà esposto a 104 procure

L’associazione a difesa dei consumatori chiede di aprire inchieste sul territorio per accertare cause e responsabilità. Intanto lancia anche un’azione risarcitoria per tutti quei viaggiatori che hanno subito ritardi

di Redazione
27 febbraio 2018
11:46
Condividi

Il Codacons presenterà oggi un esposto a 104 procure della Repubblica in tutta Italia sui forti disagi nel trasporto ferroviario verificatisi ieri, informa una nota dell'associazione a difesa dei consumatori.


«Dopo le indagini chieste dal Ministro dei Trasporti Delrio, sul caos ferroviario che nelle ultime ore ha devastato il paese sarà la magistratura ad intervenire - si legge nel comunicato - Il Codacons chiede di aprire inchieste sul territorio per accertare cause e responsabilità dei pesantissimi disagi ferroviari che hanno interessato tra ieri e oggi il paese».


«Le Procure dovranno indagare per interruzione di pubblico servizio verificando le inefficienze dei gestori ferroviari - afferma il presidente del Codacons Carlo Rienzi - È intollerabile che maltempo e basse temperature possano mettere in ginocchio l'intero settore dei trasporti su rotaie, coinvolgendo migliaia di incolpevoli passeggeri che hanno subito disagi assurdi».

Azione risarcitoria per i viaggiatori

Intanto il Codacons lancia una azione risarcitoria per tutti quei viaggiatori che hanno subito ritardi dei treni superiori alle 3 ore. Sul sito www.codacons.it sarà pubblicato questo pomeriggio un modulo attraverso il quale i passeggeri coinvolti nelle odissee di ieri possono chiedere a Trenitalia ed Italo il risarcimento dei danni subiti.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio