Lamezia, niente alcol durante Trame: insorgono i gestori dei locali

L’ordinanza emessa dalla triade commissariale non è stata accolta positivamente dai proprietari degli esercizi commerciali che hanno convocato per domani una conferenza stampa

di Tiziana Bagnato
martedì 19 giugno 2018
20:57
41 condivisioni

«Lamezia diventa ufficialmente la città del proibizionismo». Così uno dei più noti locali della città della Piana commenta la decisione della terna commissariale di emanare un’ordinanza che invocando la circolare Gabrielli sulla sicurezza ha disposto il divieto di vendere alcolici durante le manifestazioni del Festival dei Libri sulle Mafie Trame e Lamezia Shopping.

 


«Nelle giornate del 20-21-22-23 e 24 Giugno 2018 dalle ore 18.00 fino alle ore 2 è vietata la somministrazione e vendita per asporto di bevande alcoliche – si legge nel provvedimento - da parte dei soggetti esercenti le attività commerciali di somministrazione di alimenti e bevande e dei circoli privati che si trovano lungo le seguenti vie cittadine: Corso Numistrano, Piazzetta San Domenico, Corso Giovanni Nicotera, Via Carducci, Piazza Mercato Vecchio, via Sottotenente Notaro, Piazza San Giovanni, Piazza Sacchi, Via Mons. Moietta, Via Garibaldi, via Ubaldo De Medici, via Ettore e Ruggero De Medici, Salita Fratelli Maruca, via Pasquale Celli, Via Lissania».


«E’ altresì vietato a tutte le persone presenti e frequentanti aree pubbliche di fare uso e consumare sul posto ogni genere di bevanda alcolica dalle ore 18.00 dei giorni sopra indicati fino alle ore 02.00».

 

«In caso di accertate violazioni alle prescrizioni disposte con la presente ordinanza, salvo che non costituiscano più grave reato, sarà applicata la sanzione pecuniaria da un minimo di € 200,00 ad un massimo di € 500,00».

 


Aspetti su cui ora i gestori dei locali vogliono vederci chiaro notando discrepanze su quanto applicato a livello nazionale, tanto da avere convocato per domani una conferenza stampa.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Tiziana Bagnato
Giornalista
Lametina, laureata in Scienze della Comunicazione con indirizzo Giornalismo alla Lumsa di Roma, Tiziana Bagnato ha sempre affiancato la carta stampata all’ambito televisivo. Dopo aver lavorato nell’emittente regionale Calabria Tv e per diversi anni per il quotidiano Calabria Ora, poi L’Ora della Calabria, è approdata nell’emittente St Television e sul quotidiano Il Garantista di cui è ancora firma. 

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: