Esportazioni, semestre da 10 e lode per la Calabria

Secondo i dati diffusi dall'Istat le esportazioni hanno subito un incremento a livello nazionale, ma la Calabria si è dimostrata la regione più "dinamica"

di Redazione
martedì 11 settembre 2018
11:43
4 condivisioni

Buone notizie per la Calabria, almeno per quanto riguarda il settore dell'export. Secondo i dati diffusi dall’Istat, nel primo semestre del 2018, le esportazioni avrebbero segnato un aumento in tutto il territorio, con un balzo in avanti della Sardegna di oltre il 9% rispetto allo stesso periodo del 2017. La Calabria risulta essere la regione più dinamica, con un +38,7%, seguita da Molise (34,3%), Friuli Venezia Giulia (+17,5%) e Sicilia (+15,2%).

 

Il dato generale afferma che nel Nord-est l'aumento tendenziale dell'export nel primo semestre è stato del 5,9%, nel Mezzogiorno del 4,6%, nel Nord-ovest del 4% e nel Centro dello 0,7%.

 

Nel secondo trimestre 2018, invece, l'Istat stima una crescita congiunturale delle esportazioni del 3,8% per il Nord-est, del 3% per il Mezzogiorno e le Isole e dell'1,2% per il Centro, mentre nel Nord-ovest c'è una flessione dello 0,5%. A fare da traino è soprattutto il settore siderurgico. Nei primi sei mesi del 2018 le vendite di metalli di base e prodotti in metallo hanno contribuito alla crescita tendenziale dell'export nazionale per quasi un punto percentuale.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: