Mobilità impossibile a Vibo, quando l’indignazione produce impegno

VIDEO | I cittadini pretendono un miglioramento dei servizi: ora tocca agli amministratori intervenire, a partire dagli uffici comunali

di Redazione
lunedì 8 luglio 2019
20:13
66 condivisioni
Viabilità nel Vibonese
Viabilità nel Vibonese

Disservizi del trasporto pubblico urbano che aumentano, le corse dei tassisti che diventano un salasso anche per le tratte brevi, le stazioni ferroviarie di Vibo-Pizzo e Vibo Marina scarsamente collegate con la città: l’attualità ora è più chiara, e anche il popolo social non fa mancare la sua indignazione. Il sindaco Maria Limardo ha garantito l’impegno della nuova amministrazione, e Filly Calafati, nelle vesti di amministratore di una pagina social, racconta ai nostri microfoni la testimonianza di una scena che vorrebbe non si ripetesse più in futuro: «Una famigliola che risaliva a piedi lungo una strada a traffico sostenuto, recando pesanti valigie e scegliendo l’autostop». Ora che politicamente c’è la volontà di mettere ordine nel servizio, e chiamare ferrovie della Calabria alle proprie responsabilità, non resta che valutare il grado di collaborazione messo in campo dagli uffici comunali. 

 

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X

guarda i nostri live stream