Cosenza, Viale Mancini lascia il posto al cantiere della metro

L'8 settembre chiude al traffico parte della carreggiata est. Ecco come cambierà la circolazione stradale

di Salvatore Bruno
giovedì 6 settembre 2018
15:14
9 condivisioni

Con l’avvio dei lavori per la costruzione della metro tramvia, nelle prossime ore la circolazione stradale nell’area di Viale Mancini, subirà importanti modifiche. Le prime ruspe sono già comparse nei pressi dell’incrocio con via Padre Giglio. Da lunedì prossimo 10 settembre il cantiere sarà esteso alla carreggiata ovest, che sarà dunque chiusa al traffico.

 

Ecco le novità principali per gli automobilisti

Dalle ore 7 di sabato 8 settembre entrerà in vigore l'ordinanza del comando di Polizia Municipale che disciplina la nuova configurazione dei flussi veicolari nel tratto che va da piazza Giacomo Mancini a via Aceti, dunque fino alla sopraelevata. La carreggiata est, lato via Popilia, resterà percorribile ma in senso opposto rispetto all'attuale, cioè in direzione piazza Giacomo Mancini, con area di sosta che si sposta sul lato destro del nuovo senso di marcia. Resteranno transitabili alcune delle strade laterali che intersecano il viale, permettendo di attraversarlo fino alla parallela opposta o di svoltare sulla carreggiata del viale aperta al transito. L’ordinanza resterà in vigore fino al 30 luglio 2019.

 

Modifica dei percorsi per gli autobus

I mezzi delle linee urbane e suburbane giungeranno in Piazza delle Province percorrendo Via Falcone e Via Guido Dorso, mentre in uscita raggiungeranno Via Popilia passando per Via Quintieri. L'Amministrazione di Palazzo dei Bruzi assicura comunque il dispiegamento in zona di operatori della polizia municipale a supporto dei cittadini nella prima fase di attuazione della nuova regolamentazione.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Salvatore Bruno
Giornalista
Giornalista e reporter televisivo da oltre vent'anni, ha maturato una lunga esperienza nella comunicazione istituzionale occupandosi dei rapporti con la stampa di diverse figure politiche. Inviato al seguito della delegazione della Regione Calabria al festival di Sanremo del 1997, ha lavorato per un biennio nell'ufficio stampa del Comune di Cosenza e curato la comunicazione della Commissione Riforme e decentramento e della Commissione contro la 'ndrangheta del Consiglio Regionale della Calabria. Curatore del progetto culturale "Sulle orme di Ulisse", realizzato in Sicilia, è stato inoltre radiocronista delle gare di serie B del Cosenza Calcio. Ha scritto sulle pagine di diversi quotidiani locali e nazionali, tra i quali Il Mattino, Leggo e il Corriere dello Sport. Come autore musicale ha vinto il Festival del Mare di Ancona nel 1993.

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: