Biblioteca civica di Cosenza, per i dipendenti verso una soluzione delle vertenze

La Provincia ha reperito risorse per sessantamila euro. Presto saranno saldate le spettanze agli impiegati

di Salvatore Bruno
giovedì 8 novembre 2018
14:13
3 condivisioni

Buone notizie per i dipendenti della Biblioteca civica di Cosenza, in stato di agitazione da qualche giorno per il mancato pagamento degli ultimi due stipendi. La Provincia ha provveduto a saldare le bollette elettriche arretrate che avevano determinato il distacco della luce nei locali in cui sono conservati i volumi di maggiore pregio. Inoltre ha stanziato risorse per 60 mila euro di cui 20 mila immediatamente disponibili proprio per liquidare entro breve tempo, le spettanze arretrate ai quattro ausiliari in servizio nello storico presidio culturale.

Verso la nomina del nuovo direttore

Infine è in procinto di ufficializzare la nomina del nuovo direttore, già individuato in Antonella Gentile, dirigente di ruolo della Provincia, ente a cui, insieme a Palazzo dei Bruzi, fa capo la biblioteca. Ma Franco Iacucci, presidente della Provincia e vicepresidente del Consiglio di Amministrazione della biblioteca stessa, composto anche da Gianfranco Gidorino, Rosaria Succurro e Alessandra De Rosa, sta cercando di andare oltre gli interventi tampone, per evitare che il problema possa ripresentarsi a distanza di poche settimane.

Chiesto il finanziamento della Legge regionale

All’assessore alla cultura della Regione Calabria, Maria Francesca Corigliano, ha chiesto di finanziare con il prossimo bilancio, la Legge 26 del 1995, con la quale la Civica è riconosciuta come Ente Morale e, in quanto tale, destinataria di risorse annue pari a centomila euro. Grazie alla Fondazione Carical saranno inoltre reperite attrezzature informatiche per passare i dati del patrimonio librario al Ministero dei Beni Culturali in attuazione di un protocollo già siglato e che consentirà al personale di passare alle dipendenze del Mibact, lasciando intatta l’attuale autonomia gestionale.

 

LEGGI ANCHE: Biblioteca civica al buio, il Comune di Cosenza ne chiede la gestione

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Salvatore Bruno
Giornalista
Giornalista e reporter televisivo da oltre vent'anni, ha maturato una lunga esperienza nella comunicazione istituzionale occupandosi dei rapporti con la stampa di diverse figure politiche. Inviato al seguito della delegazione della Regione Calabria al festival di Sanremo del 1997, ha lavorato per un biennio nell'ufficio stampa del Comune di Cosenza e curato la comunicazione della Commissione Riforme e decentramento e della Commissione contro la 'ndrangheta del Consiglio Regionale della Calabria. Curatore del progetto culturale "Sulle orme di Ulisse", realizzato in Sicilia, è stato inoltre radiocronista delle gare di serie B del Cosenza Calcio. Ha scritto sulle pagine di diversi quotidiani locali e nazionali, tra i quali Il Mattino, Leggo e il Corriere dello Sport. Come autore musicale ha vinto il Festival del Mare di Ancona nel 1993.

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: