Berlusconi: «Il ponte sullo Stretto? La prima cosa da fare»

Il leader di Forza Italia nel corso di un’intervista: «Fosse per noi l'avremmo già fatto. Serve un grande piano per le infrastrutture del Sud»

di Redazione
lunedì 5 febbraio 2018
11:40
Condividi

«Serve un grande piano per il Sud, soprattutto per le infrastrutture. Sono stato in Sicilia e ho trovato un disastro, è una regione in agonia. Ci vuole un piano Marshall apposta per la Sicilia. Il ponte sullo Stretto è la prima cosa da fare. Fosse per noi l'avremmo già fatto. Quando è arrivata la sinistra al Governo, con il ministro Di Pietro, per non fare in modo che passasse alla storia come il ponte di Silvio, hanno pagato un mare di penali alle imprese con cui avevamo fatto gli appalti». È quanto ha dichiarato il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, in un'intervista rilasciata a Telelombardia.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: